Aggiornamento sistema CE5 Clearomizer 2


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 8100 volte.

Dopo una giornata di utilizzo del CE5 di cui vi ho parlato (qua) vi posso dire che:

difetti:
– il tiro per i miei gusti è troppo duro per essere un sistema CE2: un tiro cosi chiuso andrebbe bene in un sistema tipo ego-c, ma non in un ce2 in quanto ne limita il funzionamento, peggiorandolo;
– l’anello cromato sotto al tip arriva a temperature esagerate, per cui se a fine sessione svapo ci appoggiate le labbra … fate un salto;
– quando si avvita il tip dopo aver ricaricato, ecco che gira tutto l’alberino, facendo andare in tensione i cavetti: non si mi sono mai rotti in 4 ricariche e probabilmente non si romperanno mai, ma non è bello veder ruotare tutto mentre si stringe il tip;

pregi:
– il sistema è costante, si svuota bene tutto il serbatoio e solo all’ultimo mezzo ml si inizia a soffire un pò il pescaggio;
– l’hit è buono, siamo al livello phantom;
– la resa aromatica, idem, è discreta/buona;
– la produzione di vapore è discreta, se fosse più arioso produrrebbe molto più vapore.

In parole povere, non mi ha entusiasmato.
Fa bene, perché fa bene, però è ancora ben lontano dall’essere un sistema “perfetto”.
Da provare in alternativa al phantom giusto perché non ha problemi di condensa e, soprattutto, se vi piace il tiro duro.

Ora proverò a rifare la resistenza per conto mio per vedere se migliora o meno nel complesso (soprattutto per l’ariosità :).


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


2 commenti su “Aggiornamento sistema CE5 Clearomizer

  • digicom

    ciao….volevo dire la mia sul ce5….se lo smonti tutto ti avccorgi che il pin centrale…quello che fa il contatto sulla batteria..ha 2 forellini nei lati…da dove entra l’aria e questo e’ il difetto del tiro duro…perche’ quando sto’ pin e’ montato al suo posto….i 2 forellini hanno poco spazio a disposizione…invece il pin centrale del ce4 ha un foro in alto quindi quando e’ montato….il foro capita propio sotto la resistenza…e’ da li l’aria passa e come….io ho preso un pin del ce4 e lo montato nel ce5 e ho risolto definitivamente il problema del tiro duro…ora lo considero perfetto….con un filo resisitivo 0,16mm viene fuori una resitenza da 1,7\,1,8 hom e funziona alla grande…

I commenti sono chiusi.