ARB, una resistenza da provare assolutamente :) 9


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 3193 volte.

L’altra sera dopo cena mi andava di farmi la serata “di svapo” con la box e cosi mi sono fatto una resistenza che mai avevo provato con l’ARB.

Io solitamente utilizzo 3 cm di Khantal 0.20 per farmi una 1.5 ohm mentre utilizzo 3 cm di khantal 0.15 mm per farmi una resistenza da 3 ohm o 4 cm per la 4 ohm da usare nel Vinci.

Ho provato a fare la resistenza utilizzando quasi 4 cm interi di khantal “A” di 0.20 (quello di wires.co.uk) e wick da 2.5 mm.

Il risultato è stato: 1.9 ohm di resistenza e funziona in maniera incredibile ! Frigge tantissimo, bello hittoso e vaporoso.

Potrebbe anche essere che dopo 2 giornate piene di Ithaka risentire la box e l’ARB mi abbia un pò “placebizzato” (direbbe Crozza LOL) però la resa mi ha stupito in modo particolare.

A chi ha l’ARB suggerisco di provare questa configurazione, merita veramente.

IMG_20130501_135608


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.

0

9 commenti su “ARB, una resistenza da provare assolutamente :)

  • Avatar
    mascian

    Belin, pensavo lo facessi normalmente…O.o
    Cmq, non avendo la box faccio sempre resistenze che stiano tra gli 1,9 – 2,1 ohm…poi spingo a 15/16 watts….poi il risultato è questo qua!! (scemo prima, più scemo adesso!) 😀

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Io in genere sono sempre stato sui 1.5 ohm con lo 0.20,ma da li in poi sempre e solo 0.15, che è meno cattivello a parità di watt 🙂

      • Avatar
        mascian

        Beh, la tua condizione è ben differente dalla mia; è più tempo che svapi ed hai avuto un pò di tutto (anche come accessori per rigenerare). Io dopo pochi acquisti, in questo senso, mi sono fermato allo 0,20 e vado da dio…
        Anzi, alterno solo il tondo a quello piatto (0,20 tondo – 0,4 piatto)…e devo dire che il ribbon è mille volte più pratico dell’altro…

  • Avatar
    microchip

    La sto usando da quando ho il joiner prima impossibile usare per me il kantal, solo nickel da 0,16 0,18 per arrivare sui 2 ohm. In effetti la resa e’ veramente buona, ma per me e’ ormai talmente la normalità che vada bene che non ci faccio nemmeno caso 🙂 . Tanto e’ vero che non percepisco la necessità di altri sistemi e mi concentro di più alla ricerca di gusti sempre migliori.
    vorrei con il joiner riprovare il kanthal da 0,25 quello che sembra quasi fil di ferro 🙂

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Lo saldi, ma avvolgerlo è dura davvero.

      Io ci ho provato in tutti i modi, la wick la strozza 🙁

      andrebbe semmai prima avvolto in una punta da 2 di trapano e poi passata dentro la wick.

      però dovrebbe picchiare forte 😀

  • Avatar
    astars

    Anche io uso sempre questa configurazione, ho una resistenza da 2.0 ohm con Khantal 0.20mm e wick da 2.5mm. Che poi è la stessa che uso anche sul nautilus v2 🙂

I commenti sono chiusi.