Billow v2 by EHPro 13


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 4760 volte.

Eccoci a parlare, per altro rapidamente, del Billow v2 di EhPro.
L’ho preso da gearbest e il link prodotto è questo.
Se ricordate avevo già provato la prima versione di questo atomizzatore e non mi aveva fatto impazzire e rischiando ho deciso di provare la seconda versione.
Costa sui 30 € e non è un clone. Soprattutto è nel complesso fatto bene.

Ma, di fatto, è un sistema di alimentazione pensato per chi vuole tirare di polmone. Un sistema che si deve usare nel range 20-30 watt perché riesce ad alimentarsi molto bene.

Qualche scatto:

20150712_165730

20150712_165740

20150712_165749

20150712_165757

20150712_165803

20150712_165809

20150712_171810

Come vedete dalle foto è fatto sostanzialmente molto bene.
Gli unici due aspetti che non mi sono per la verità piaciuti tantissimo sono:
– la ghiera di regolazione ha pochissimo contrasto e quindi basta sfiorarla che si muove da sola;
– come vedete dalle foto il foro da cui entra l’aria non è centrato rispetto ai 2 fori di fissaggio della coil per cui per avere un buon funzionamento si dovrà gioco forza sforzarsi di posizionare la coil il più possibile sopra al foro (vedi foto sotto).

Per la rigenerazione ne ho provate 3 ma alla fine, posto che si alimenta sempre bene, conviene andare in dual micro coils, cosi:

15 - 1

In pratica due coil su tondino da 2.5 mm e 8-10 spire di khantal 0.28 o volendo 0.32. Andare oltre non ha senso per via del “lag” di risposta sull’attivazione e poi perché come scoprirà chi lo comprerà una volta rimontato il camino attorno alla coil non è che rimanga troppo spazio e quindi la coil enorme (stile drippers) non si può proprio fare.

Come funziona ?

In parole molto povere:
– produce tanto vapore;
– si alimenta bene;
– ha un buon hit;
– ha una scarsa resa aromatica.

Purtroppo la resa aromatica è l’aspetto che più mi ha deluso premesso che io l’ho usato con liquido normalissimo che solitamente utilizzo nei miei kayfun e quindi con una percentuale di aroma che sta sotto al 10%. E’ probabile che andando verso una percentuale di aroma più alta la resa aromatica migliori ma non è certamente un tipo di sistema che userei tutto il giorno.
E’ impossibile settarlo per l’utilizzo con tiro di bocca, è proprio nato per il solo tiro di polmone.
Ora che leggete l’articolo l’ho già rivenduto come spesso capita con gli oggetti che non mi lasciano il segno.
Nel complesso ho quindi deciso di rimandarlo a settembre perché se è vero che è fatto bene (tranne per i due punti di cui sopra) è anche vero il suo funzionamento tipo non mi ha entusiasmato affatto. Se dev’essere tiro di polmone preferisco il classico dripperone.

Il video.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


13 commenti su “Billow v2 by EHPro

  • angelox
    angelox

    Ciao Michele. Solo una piccola precisazione: la capienza è di circa 5 ml, non 3.
    Mi trovo d’accordo su tutto tranne che sull’esito finale.
    Sai benissimo che anch’io ho sempre prediletto il tiro di bocca e i sistemi che mi permettevano lunghe, forse anche troppo lunghe.
    Con questo sistema, però, come hai giustamente evidenziato, bastano poche boccate per sentirmi appagato. Questo lo ritengo un fatto positivo. Sarà la volta buona che scendo sotto i 6 di nico.
    Tutto questo sempre IMHO.

  • iltux90

    per quanto riguarda la scarsa resa aromatica io proverei a fare due microcoil da 2,5mm con filo 0,36/0,40 (direi che può essere fatta anche su diametro di 3mm).
    prova così a vedere se la resa migliora, secondo me si

  • mitwalli73

    io svapo a uno e mezzo di nicotina con questo billow v2 lo trovo appagante Coil a kantal diametro 2.5 0.9 ohm vado a 25 watt la resa aromatiche ce e come non eccezionale ma ottimo. svapo gold ducat arome inawera percentuale 2%

  • istazzo

    io ho un Goblin che mi sembra molto simile come caratteristiche e come rigenerazione, forse è un pelo più facile, però posizionare le resistenze lunghissime in Ni200 per stare sullo 0.1ohm non è proprio semplice, volendo usare il TC dici che il Titanio potrebbe portare qualche vantaggio?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Può essere, ma appena lo prendi in mano e capisci che filo di merda è il titanio mi sa che tornerai al Ni200 😀

  • barbasvapo

    Ciao Michele, apprezzo moltissimo le tue recensioni ed i tuoi consigli. Ma per una volta non sono affatto in accordo con te, ne ti reputo la persona adatta a recensire questo tipo di prodotti. Io ho un billow V2 e ti assicuro che a livello aromatico è uno dei migliori. Devi solo fare la giusta coil. In più penso che i liquido da te usato sia il meno adatto per quel tipo di sistema. Per il resto aspetto le tue recensioni come sempre.

  • batman_begins007

    Michele scusami non sapevo dove scriverti per questa domanda magari se mi indirizzi la prossima cerchero’di non sbagliare,una domanda ho acquistato un Kanger Subtank mini ho iniziato asvaparlo con una coil gia’pronta OCC 0,5 OHM con una base 50/50 inserito in una eleaf istick 30W ho provato piano piano tutti i wattaggi consigliati e non e altro che nuvoloni zero un fumo ridicolo,qualche consiglio?Dove sbaglio?Grazie in anticipo.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Forse 30w sono pochi per quelle testine li mi pare siano per 40-45w, c’è scritto sopra le testine.

      • batman_begins007

        Sulla testina ce’scritto 15W 60w non capisco forse un altro sistema da buttar via dopo 2 anni e mezzo di svapo ogni volta finisco sempre a ritornare a cartomizzatori booge 2.0. OHM in tank F16 con tutto quello che ce’in giro,bho.

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          Il discorso è che le coil prendono tanto liquido e servono tanti watt per farla andare altrimenti sei in costante sovralimentazione e fai poco vapore e la qualità dello svapo è scarsa.

          • batman_begins007

            Quindi provando una coil da 1.2 OHM tecnicamente dovrebbe andare meglio?

I commenti sono chiusi.