Box Mod – Box Battery DNA40 con stampante 3D 30


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 10377 volte.

Eccoci al secondo “lavoro” con la stampante 3D.
Prima che me ne scordi i credits: la smussatura a 45° delle pareti l’ho copiata (come idea, intendo) paro paro dalla Quadra di Gilles ma tanto io non la produrrò né venderò e quindi non penso che ci sia niente di male.
In pratica avevo una DNA40 “gold” fermo li da 4 mesi e dovevo montarlo da qualche parte e considerando che il mio mitico BB Hammond stava iniziando a dare qualche problema ho deciso di piazzarlo proprio dentro ad una box battery.
I problemi che ho avuto con l’hammond BB sono derivanti dal pulsante fire: fisso in quel modo (vedrete nel video) non c’è modo di pulirlo e alla lunga inizia a scorrere male.
Qua invece ho sfruttato lo stesso concetto della box con l’SX350J e quindi il pannellino si toglie.

La box misura 24 mm di spessore, 33 mm di larghezza e 92 mm di altezza e pesa 103 gr batteria inclusa.
E’ alta, è vero.
Per me è perfetta ma per tanti potrebbe risultare alta.
Ma devo dire che l’ho pensate “facile” proprio per poter ospitare diversi tipi di connettori e/o contatti e/o molle.
Inoltre è molto robusta, ma molto, fidatevi.
Cosi come vedete nelle foto:
– box e sportelli sono stampati con layer da 0.15 mm a velocità normale;
– i pulsanti, che sono la parte “rognosa”, sono stampati layer 0.10 a 20 mm al secondo quindi molto molto piano e il consiglio che do a chi vorrà farla è proprio questo, stampateli molto lentamente.

Per il montaggio è tutto molto facile, basta cablare il circuito con 4 fili fuori dalla box e poi infilarli nei buchi giusti, fine.
Suggerisco di usare dei fili molto morbidi (magari siliconici) e di adeguata sezione/spessore (consultare il datasheet di Evolv).
Ringraziamenti vanno all’amico Toto alias Swim123 perché il filo che vedete e che ho usato e che ben si mimetizza con la box me lo ha regalato lui (è un cavo siliconico).

Nel progetto troverete:
– 3 varianti di lunghezza di tutti i pulsanti (per tutti i gusti);
– 3 varianti di foratura di corpo con e senza il foro di sfiato sotto per la batteria.

Ho usato per questo progetto la box di Svapiamo, la “easy flat 22” che una volta tagliato il pin (nella parte liscia dove si inserisce il tubo di silicone nei BF) diventa un’ottima tazza per box battery.
I colori ?
Ho scelto il bianco verde in onore della Mens Sana Basket Siena di cui un tempo ero un accanito sostenitore e poi perché è una bella accoppiata di colori.

Il mio Hardware/Software di stampante è:
– Prusa R2 Evo by NicolaP con due estrusori e hotend da 0.40 mm;
– Firmware MarlinKimbra v4.1.2 by MagoKimbra.

Informazioni tecniche sulla stampa:
– materiale verde: PLA Reprap;
– materiale bianco: PLA eSun.

Tutti i file del progetto sono questi:
box_bb_DNA

Lo trovate anche su Thingverse a questo link dove potrete giocare con la visualizzazione 3D per vedere le parti “nascoste”.

Le foto sono queste:

DSC_6720

DSC_6721

DSC_6722

DSC_6723

DSC_6724

DSC_6725

DSC_6726

DSC_6727

DSC_6728

DSC_6729

Il video è in upload, sarà visibile verso le 22.

La gemella versione bottom feeder è già pronta, devo solo stamparla. Lei sarà larga 50 mm, spessa 24 mm e alta 90 mm.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


30 commenti su “Box Mod – Box Battery DNA40 con stampante 3D

  • Avatar
    Mamba

    Che la tua bravura fosse oltre i normali standard era risaputo ma adesso ti sei auto-superato 🙂

  • Avatar
    CLONE

    troppo bella bravo e dir poco complimenti… ai mica intenzione anche di vendere qualche scatola vuota?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      nahhh 🙂
      ho condiviso il progetto proprio perché la gente possa stamparsela.
      Prova a vedere su 3dhubs se hai qualcuno intorno casa 🙂

      • Avatar
        doncamillo

        Ciao Michele, io ce l’ho un 3DHubs vicino a casa … significa che se gli porto lo zip che hai condiviso su una chiavetta loro mi rendono il prodotto finito e pronto da assemblare? Perchè ho qua un dna 30 tolto da una hana (si è scollato tutto …) di cui non so che farmene … ma mi spiace gettarlo! Approposito … questo progetto va bene anche per il dna30?

        • Avatar
          mc0676 L'autore dell'articolo

          Ciao Silvio,
          io l’ho fatto per il DNA40 e non lo so se va bene anche per il 30.
          Su esigforum mi sembra che un ragazzo ce l’abbia montato, bisognerebbe fare una ricerca.
          Per 3dhubs si puoi anche mandare tramite email.
          Ma prima di pagare … dovresti controllare visivamente il lavoro perché su 3dhubs ci sono quelli onesti e corretti e i cialtroni con le stampanti cinesi che producono aborti. Se mi lasci il link dell’hubs controllo tanto si vede subito …

          • Avatar
            banzaito

            Ciao doncamillo, io ero riuscito a fagli stare il DNA30 ma per far poggiare bene il circuito ho creato altre scanalature dietro il circuito con una fresetta del dremel per poter portare i cavi nelle scanalature della batteria e sotto il pin in quanto i contatti di alimentazione e pin del DNA 30 non sono uguali a quelli del DNA40, insomma è laborioso ma non impossibile.

  • Avatar
    laky 66

    Ciao Michele, ma le ferie??
    scherzi a parte e come dici tu, tanto per essere caccoloso, visto che ai 3 corpi differenti, uno con l’alloggio per il big screen potevi farlo!.- Comunque complimenti.-

  • Avatar
    automan

    Ciao Michele,

    Io avrei un vecchissimo dna30 ancora nel cassetto, le dimensioni sono le stesse ? (Aspetto cmq la BF perchè ne ho disperatamente bisogno)
    Altra cosa, se possibile, nella BF metterei anche l’usb per la ricarica e relativo circuitino.

    Grazie 1000 per la tua infinita disponibilità.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Non riesco a infilarci il carichino, mi spiace. Dovrei averlo sottomano e non ce l’ho per fare le dovute verifiche, magari in un futuro prossimo, vedremo.
      Per le dimensioni ti consiglio di guardare i datasheet ufficiali di evolv cosi ti rendi conto di cosa è uguale e di cosa è diverso 😉

  • Avatar
    batista04

    Ciao Michele, bella davvero!! Ma il cad lo sapevi gia usare o hai imparato da quando hai la stampante? Te lo chiedo perché anch’io sto per acquistarla ma così a primo impatto col freecad ci capisco ben poco…..
    Poi un’altra cosa: dove posso trovare quei contatti che usi sul positivo della batteria?
    Grazie

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Io mi sono fatto gavetta in progettazione in una multinazionale ma poco importa, freecad non lo conoscevo. E’ macchinoso ma per i nostri scopi va benissimo, ci devi perdere qualche oretta, appena capito il meccanismo si estrudi unisci estendi etc etc in un’oretta avrai già fatto una box, ci vuole davvero poco.
      Quei tappini sono questi qua:
      http://www.tecnosystemi.com/ita/gruppo.asp?gcode=337&fcode=&MFCode=3

      Li trovi ovunque e costano una misera, sono di rame ci si salda benissimo e sono iperconduttivi (cosa vuoi di più ?).

  • Avatar
    giacomi

    Complimenti è stupenda e che precisione!! Proverò a stamparla per un dna30. Ancora complimenti e grazie per la condivisione dei file.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Se me ne regalano uno si, altrimenti 70 € non ce li spendo 🙂

  • Avatar
    EnzoSavini

    quando vedo cose cosi e nn le si trovano in giroe poi ti ritrovi con una hana che tutte le volte che la tiri fuori o dal borsello o dalla t asca devi sempre controllare che nn sia saltato via qualche tasto, per nn parlare dlle vaporS che si sverniciano solo a guardarle la cosa mi fa veramente incavolare!

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Ciao,
      ma intendi con l’atom (da 22 ?) dentro la box o cosa ?

  • Avatar
    su-iddanoesu

    Finalmente riesco a farti i complimenti per le tue creature…. veramente veramente belle…

  • Avatar
    banzaito

    Grazie Michele per i file, stai facendo davvero ottimi lavori.
    Ho intenzione di farne stampare una per il DNA30 che avevo messo nella Cloupor Mini, vorrei spostare il DNA in una casetta molto più bella :-).
    Sapresti consigliarmi da chi farla stampare in modo definitivo, un servizio on-line?
    Appena finito la posto sul forum.

    Grazie ancora.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Non sono sicuro che il DNA30 calzi bene in questa box 🙂 e non posso darti garanzie a riguardo :(.
      Per la stampa prova a sentire svapiamo con il suo 3d service in alternativa naviga su 3dhubs e vedi cosa hai in zona: però mi raccomando, scegline uno che abbia diversi feedback perché su 3dhubs ci sono purtroppo i macellai muratori con una 3d che fanno dei lavori veramente con i piedi.

      • Avatar
        banzaito

        Ok, e Svapiamo sia, non sapevo tra i tanti a chi rivolgermi. Per le misure, avendoli entrambi smontati, darò un’occhiata con il calibro prima di fare l’ordine. Al 40D devo cambiare lo schermo… non sono molto fortunato…!!!

        Grazie ancora Michele. 🙂

  • mykel198950
    mykel198950

    ciao michele davvero un bel lavoro…volevo chiederti quali altri materiali si possono usare per farsi una battery box senza avere la stampante 3d perchè qui in zona non cè nessuno che ce l’ha purtroppo. ciao grazie

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Con tutto quello che vuoi … legno alluminio acciaio 😀

      • Avatar
        banzaito

        Puoi sempre affidarti a servizi on-line, uno molto affidabile e senza dubbio onesto è quello offerto da Daniele di Svapiamo.com

I commenti sono chiusi.