Dal Noce al Mogano … e scavare dal pieno … 3


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 8821 volte.

Tempo fa presi un pezzo di noce dal falegname, un regolo largo 10 cm e alto 5 cm, che poi ho usato per fare le mie ultime box.
In pratica lo taglio a mò di salame e poi scavo dal pieno.
Ne ho ancora un pò, ma siccome non mi piace rimanere “a secco” sono tornato dal mio falegname di fiducia e ho chiesto che legnami avessero in alternativa al noce.

E cosi ho optato, questa volta, per il mogano.
Ho preso un bel regolo di 120 cm, largo 12 cm e alto 6 cm (quindi più grande dell’altro) e penso che lo userò proprio per la mc DNA Box v2, dove ho intenzione di collocare il circuito in un fianco, senza doverlo ripiegare nel fondo come ho fatto nella mc DNA Box v1.

Vedremo come si lavora e come viene il lavoro !

In diversi mi chiedono come scavo dal pieno le mie box.

Premesso che io sono l’ultima persona a cui chiedere consigli a riguardo perché sono un perfetto ignorante in fatto di lavorazione del legno io in pratica per scavare le mie Box utilizzo un trapanino a colonna (quando l’ho comprato pensavo fosse usa e getta, tuttavia dopo averlo usato diverse volte direi che non si rompe LOL) e come utensili quelli specifici della Valex, che probabilmente sono squallidi ma fanno il loro mestiere.
Chiaramente non ci vuole fretta ma tanto non devo farle per rivenderle e quindi posso prendermi tutto il tempo che voglio.
Ultimamente ho anche preso una morsa a croce che dovrebbe permettermi una maggiore precisione.

Chi già possiede un trapano di qualità può sempre optare per prendere un supporto a colonna verticale per trapani normali, purché sia decente (dev’essere rigido) e anche quello potrebbe andare benissimo per fare il lavoro.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


3 commenti su “Dal Noce al Mogano … e scavare dal pieno …

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      io mi servo dalla FARMobili di monteroni, è un mobiliere che ha una grossa falegnameria che ti fanno pure i listelli se li vuoi.

      • Avatar
        kepke

        Mio fratello sta a Isola d’Arbi, quasi quasi lo faccio passare da li 🙂

        Grazie per la dritta Michele.

I commenti sono chiusi.