Smok eMax eGo VV/VW, testiamola (aggiornato x4). Conclusioni. 45


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 14233 volte.

Su Esigforum abbiamo fatto un GDA da Smok per prenderci qualche batteria di queste nuove eGo che oltre ad essere vari volts sono anche vari watt.

Personalmente ne ho prese 2 da 1100 mah, di colore nero. Sono molto lunghe, ben 13 cm. Il nero non è il nero gommoso opaco delle twist joyetech bensi trattasi di nero lucido e liscio.

Sotto hanno la classica rotella ma in questo caso volts e watt si vedono molto meglio rispetto alla batteria di casa Joytech.

Premendo 3 volte il pulsante di attivazione si passa dalla modalità vari volts (led colore bianco) alla modalità vari watt (led colore blu).

In modalità vari volts è come la twist, va da 3.2 a 4.8 volts.
In modalità vari watt va da 4w a 12w e può elevare il voltaggio fino a 6.0 volts (!!!).

La fattura, cosi a primo impatto, sembrerebbe buona. Vedremo con il tempo cosa faranno.

Quando la batteria è al 30% di scarica ci viene segnalato da un colpetto di led rosso: cosi è scritto nella confezione, vedremo come si manifesterà (LOL).

Indubbiamente non ho perso tempo a usarla in modalità vari volts (anzi, io manco ce l’avrei messa questa modalità) e incuriosito ho fatto qualche misurazione.

Prendete questi numeri con le pinze. I classici tankometri non sono in grado di leggere la batteria, ma con il tester ci si riesce.
Tuttavia non dispongo di attrezzatura professionale e quindi non date troppo peso a questi numeri.

Appunti Windows-1

Ai numeri sopra riportati faccio le seguenti doverose aggiunte:
– con ogni resistenza a 10w e 12w la batteria droppa: vale a dire che quel valore è il valore medio iniziale, ma poi il voltaggio scende, di 0.1v alla volta arrivando a perdere, mediamente:
> circa 0.10v in 5 secondi a 12w;
> circa 0.06v in 5 secondi a 10w;
– a 4, 6 e 8w impostati il voltaggio è costante;
– la regolazione a 4w non è veritiera ed è inutile (lo è anche nella realtà, chi svapa a 4w ?);
– la regolazione nel transitorio 6w>10w è troppo poco graduale: ad un certo punto fa uno schizzo di watt: vedremo se con l’uso (specialmente con i BCC che amo svapare a 9w) questo sarà un problema oppure no;
– i 12w ci sono (!) e questo è molto importante, anche se in “dropping”;
– al contrario della twist, con una 1.5 ohm spinge oltre i 3.7v (good news !).

Per il momento, dalle primissime svapate, anche all’uso i watt si sentono.
L’ho provata sia con Russian 91% a 11w che con BCC a 9w impostati e sembra andare.
Pare che riscaldi un pò nella zona alta in uso prolungato.

Vedremo comunque con il tempo come si comporta.

Per il momento è tutto.

Per info qua potrete leggere tutte le impressioni di chi ha aderito al GDA.

IMG_20131212_180149

IMG_20131212_180218

Aggiungo un ulteriore grafico con ulteriori misurazioni, dove si vede il comportamento poco lineare della rotella del vari watt.

Appunti Windows-3

Aggiornamento 13/12/2013

Sto usando intensivamente la batteria da ieri, con il Mini Protank v2.
La uso in modalità VW a 9w.
Riguardo il nero lucido di cui vi ho parlato ieri posso dire che in effetti dopo un pò che si tiene in mano le microtraccie di umido (sudore ? liquido ?) rendono la batteria scivolosa, mentre le twist gommate nere assolutamente non hanno questa particolarità (o difetto ?): di buono c’è che si puliscono facilmente, mentre le gommate sono un pò + rognose da pulire.

Al momento con 2 pieni del Mini Protank non è ancora scarica (vorrei vedere, è una 1100 mah !) e mi aspetto di farcene minimo 3. Per ora sembra costante come erogazione.

Unico difettuccio, nelle sessioni lunghe la parte alta tende a scaldare un pò. Nel dubbio che fosse colpa del Mini ProTank (che riscalda anch’esso) ho provato il Russian 91% e ho appurato che è proprio una questione di batteria (della sua elettronica) e quindi presumo che sia normale.

Da notare che bacchetta diventa con il mini protank sopra …

IMG_20131213_105327

sono ben 19.5 cm (!!!).
Indubbiamente se vorrete prenderla (per ora l’elettronica sembra fare il suo mestiere) la 1100 mah è da evitare, troppo, davvero, troppo lunga.

Aggiornamento 14/12/2013

Sono a 2 cicli di scarica completi.
L’autonomia, a 9w, è di quasi 3 pieni di mini pro tank, presumo sui 4.5 ml circa.
Non è male.
NON ho avvertito cali duranti la scarica della batteria e questo è importante.
Nota dolente: non è vero che avverte quando è al 30% con il doppio lampeggio … si ferma e fine :D. Come la twist insomma.

Aggiornamento 15/12/2013

L’amico Dario oggi mi ha chiamato per chiedermi se con le mie batterie avessi problemi di ariosità con i sistemi BCC (in particolare il T3S).
Io che ho usato queste nuove batterie solo con il Mini Pro Tank non avevo notato nulla di strano ma abbiamo concordato di verificare con un Evod BCC.
E, con sorpresa, ho notato che l’attacco ego della Smok è diverso dalla batteria Joyetech.

Assurdo vero ?

Beh in pratica succede che con l’Evod BCC (e quindi T3S) quel mezzo millimetro in più che Smok ha lasciato arriva a coprire il foro da dove entra l’aria (sono 3 fori) e il tiro si indurisce e non poco.

NON è un problema da poco.

Allego foto esplicative (la batteria a destra è la Joyetech, a sinistra la Smok).

Con il Mini Pro Tank non mi sono accorto di niente perché come vedete il foro dell’aria è più alto.

IMG_20131215_212940

IMG_20131215_213024

Aggiornamento del 20 Marzo 2014

Non ci sarà una recensione di queste batterie.
Non ci sarà perché, di fatto, non le usate abbastanza.
Purtroppo non sono riuscito a farmele piacere più di tanto: questo perché le 1100 mah che ho preso io sono davvero troppo lunghe. Come se non bastasse la finitura nera liscia mi sta tremendamente antipatica come sapete bene e gli preferisco di gran lunga la finitura gommata delle normali ego nere.

Ad ogni modo ho fatto diversi cicli di carica e scarica.
Le ho usate sempre e solo in modalità vari watt, tra i 9 ed i 10w, quasi sempre con l’evod BCC e il mini protank v2.

Quello che ho notato è che l’autonomia per essere una 1100 mah è un pò scarsa (avevo 2 esemplari) poiché rispetto alle joyetech twist (ricordo che le mie hanno un anno e mezzo !!!) permettevano di svapare poca roba in più. Le avevo prese da 1100 mah proprio per avere più autonomia ma francamente non ho potuto apprezzare questo vantaggio.

Tuttavia come erogazione mi sono piaciute, questo è fuori discussione.

Sulla costanza di funzionamento non posso essere molto preciso, questo perché sia con evod BCC che con mini protank v2 ci facevo 2 pieni (costante erogazione) e poi ricaricavo. Questo perché nel corso del terzo pieno sapevo che si sarebbero scaricate e quindi evitavo di arrivarci.
Cosi per dire con la twist da 650 ci faccio i soliti 2 pieni ma alla fine del secondo inizio a sentire un pò il calo.

Chiaramente chi usa le ego regolate da 650 avrà tutt’altra autonomia ma chiaramente svapa a 3.3v o 3.7v fissi (dipende dal modello di ego) mentre io la twist sotto i 4.2v non l’ho mai usata e allo stesso modo la Smok la usavo stabile tra 9 e 10 watt.

Indubbiamente l’idea del vari watt è vincente.
Se non avete problemi con la roba liscia tanto vale provarle.
Eventualmente lasciate perdere la 1100 che è troppo lunga e non adatta per il passeggio.
Di fatto, a parte queste che sono congetture soggettive, l’unico problema vero di queste batterie è che su certi device (esempio gli evod bcc) il tipo di filetto ego tende a coprire i fori dell’aria riducendo l’ariosità. Per il resto, sembra vadano bene.

Adesso ho preso la batteria EVOD (della Kanger) da 1300 mah varivolts (3.2-4.8). Sono affascinato dal suo pulsante largo. In questo caso è lunga 115 mm (15 in meno della Smok) ma è più larga di 2 mm. Ve ne parlerò più avanti.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


45 commenti su “Smok eMax eGo VV/VW, testiamola (aggiornato x4). Conclusioni.

  • Cus2k

    anche a me sembra troppo lunga , ci si affaccia sulle EGO per avere meno ingombri o maggiore discrezione in rapporto con BB, questa dopo due giorni di utilizzo l’ho dirottata su un atom da dripping giusto per ridurre di un po’ la lunghezza e giustificarne l’uso.
    Confermo che si comporta egregiamente a 10 e 11watt.

  • Kanarus

    Ciao Michele, sembra interessante, ma come detto sopra le dimensioni sono davvero esagerate, io non ce l’ho però ho adocchiato la sailebao in vendita al “bar” che ha anche il display ed è sempre variwatt con ben 1200 mA quindi presumo sia enorme anche questo…. certo il costo è importantino visto che con gli stessi soldi e un po di pazienza si trova un BB elettronico

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Faccio i GDA apposta, 2 batterie mi sono costate 25 €. 🙂
      Inoltre le Sailebao … le eviterei 🙂
      Queste che ho io i watt sembrano farli per davvero.

      • Kanarus

        Si devo confermare che le elettroniche della smoteck funzionano bene, ho preso un sid, qualche tempo fa trovato in polacchia in offertona (poco piu di 20 euri) e oltre ad essere leggerissimo (alluminio) che vist a l’abitudine ad bb pesanti è una sensazione ottima, l’elettronica spinge e non ha cali vistosi verso la fine

    • Cus2k

      ci sono anche le 1300mah e sono quasi due cm più corte a fronte di 17mm diametro

  • ares

    Ciao michele scusami l ot ma vorrei chiederti dove posso trovare il zmax v5 nero nn riesco proprio a trovarlo da nessuna parte grazie mille

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      nel nostro forum l’accesso ai gda è riservato agli utenti che abbiano certi requisiti, in primis la frequentazione del forum 🙂

      • francesc180984

        grazie… sono un lettore ‘passivo’ leggo molto e scrivo poco o niente, ecco perché non l’ho trovato.

      • francesc180984

        un informazione tecnica, voi il gda lo avete fatto direttamente dal produttore cinese?

        io le ho prese direttamente alla smok in cina, ma ho dovuto pagare la dogana, succede sempre o è random il controllo?

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          anche noi dal produttore e anche noi pagato dogana 🙂
          succede sempre ed è normale

  • lore740

    Cacchio Michele con il protank sembra un asta da salto in alto !!!! molto bella ma con quell’ ingombro sembra piu’ portatile una piccola box

  • playjamb88

    Ma c’è lo stesso modello di questa ego da 1300mah? Se si dove posso trovarlo?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Si, diametro 17 mm anziché 14 e 2 cm in meno rispetto alle 1100.
      Dove trovarle non saprei, googla un pò 🙂

      • playjamb88

        Io ne ho già due da 1300 e mi trovo molto bene per il passeggio…prenderne una vw sarebbe molto interessante

        • playjamb88

          C’è questo giocattolino che non sembra per niente male..Slb Ego-V V3 Mega 1300mah…non so però dove acquistarlo…

  • dottorzer0

    Hai visto la eCom di JoyeTech che a breve sarà pure di ov..e? Batteria vv/vw con atomizzatore suo. Dico “suo” perché ha un attacco diverso dal sistema ego.
    Se ho tempo nei prossimi giorni vado in negozio a provarla.
    Tu cosa ne pensi? Hai avuto modo di provarla o vedere qualcosa per il web?

  • sgaruffo

    Ciao Michele, scusami se ti disturbo ma ho un dubbio sulla ricarica delle smok vv vw ossia: io ho un caricabatterie joyetech per le mie twist, và bene anche per la smok? e se sì perchè quando la metto in carica il led del pulsante rimane sempre acceso con luce bianca? è normale?

    Grazie per la risposta e Tanti auguri di Buon Natale !!!!

    • francesc180984

      anche io ho problemi nella ricarica, uso un adattatore standard da ego, e la luce non diventa mai verde…
      cambia la luce del pulsante da rossa a blu a bianca a spento ma il carica batteria rimane sempre sul rosso-arancio

  • simone27

    Ciao Michele intanto auguri di Buon Natale…..ho letto il tuo post riguardo al problema della batteria smok con evod bcc per i 3 fori io ho una vision spinner 1300 con lo stesso problema pero ha meno filettatura…cmq a tuo parere si potrebbe limare senza creare danni?

  • Shangri_La

    Ciao, come nel precendete post vi ho informato del fatto che svapo con sigaretto ego tradizionale, questa ego vari watt e volt la consiglieresti a che pretende di più da una ego ma non troppo (big battery)?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Sicuramente si 🙂
      Io inizierei con una Joyetech (marca) ego-c twist da 650 mah, costa sui 18-20 € e vale ogni singolo euro che costa, si carica con un charger ego normale ed è lunga 10 cm e forse il suo unico difetto è proprio la lunghezza.

  • ZoroR6

    Ciao a tutti! Con il rischio di risultare sacrilego vorrei porvi una riflessione. Secondo voi se queste batterie continueranno a confermare la loro efficenza non “rischiano” di demolire molti BB che o con singola batteria ai 12 w non ci arrivano nemmeno col binocolo o risultano poco stabili? Avendo ovviamente dalla loro una dimensione nettamente inferiore e costi imparagonabili!!

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Secondo me no, come del resto le twist non ci sono riuscite.
      Sono oggetti validi, ma i BB sono altra cosa, specialmente per l’autonomia che riescono a garantire 🙂

      • ZoroR6

        Si è verissimo! Rileggiendo ho notato che mi sono spiefato un pò da cane! 😉 il mio pensiero era : avendo già noi addestratori di scimmie almeno un BB volendone prendere un’altro come muletto si potrebbe pensare a questo device oppure voi che lo avete pensate che la differenza sia ancora molta? Nel mio caso come muletto ho la twist, ma la differenza è davvero molta rispetto al BB! Tu hai utilizzato il circuito del vamo con una 18650 se non erro. Secondo te quanta differenza c’è?

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          Allora spingere … spingono queste batterie, la potenza c’è.
          Probabilmente prendere una 1300 (+ corta e + larga) può anche avere un senso.
          Se hai già però la twist io lascerei perdere, anche perché le 1100 mah durano poco meno delle 1000 mah originali joyetech ma sono troppo lunghe purtroppo.
          Chiaramente il circuito del vamo con 2×18350 spinge più forte (15w) ma a parità di wattaggio siamo li, non ci sono grosse differenze.

          • ZoroR6

            Ok perfetto! Infatti il circuito vamo nella box lo uso con le 2 18350 se no non alimenta oltre gli 11w quando la 18650 è carica! Visto che le mie twist iniziano a zoppicare (povere hanno più di un anno) pensavo di prendere un BB economico cm muletto, però se queste sembrano andare bee ci stavo facendo un pensierino visto che la 1300 l’ho trovata a 23 euro che cm prezzo non è male.

  • sgaruffo

    ciao ichele scusami ma la 1300 mha della kanger dove la trovo ?
    perchè su ego2pl c’è al massimo la 1000 ..può andare bene anche quella con ricarica usb o meglio soprassedere?

    grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Fasttech 🙂
      Non la conosco quindi non posso darti alcun consiglio.

  • marcovolt78

    Ciao Michele, sono nuovo del blog, inanxitutto COMPLIMENTI!!! sono passato allo svapo dopo quasi due pacchetti di PM gialle al giorno anche grazie a tè, anche se in modo indiretto.
    Le tue delucidazioni sono state fondamentali… ora, dopo i convenevoli, se vuoi liberarti di una delle batterie sopracitate o se conosci qualcuno che vole farlo ti prego di dirmelo. Purtroppo non sono ancora troppo convinto del sistema e non vorrei pentirmi comprandola nuova….. grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Ciao Marco, guarda proprio non saprei, le mie le ho cedute purtroppo 🙁
      Questo genere di cose in genere nei mercatini ci finisce di rado perché costano molto poco e qualcuna in casa fa sempre comodo.

  • marcovolt78

    Grazie lo stesso…. dovrò ordinarla nuova allora, se hai un consigli sul dove è bene accetto!
    Grazie mille

  • jannaz

    ma potrebbe essere usata, smontandone il ciscuito, come alternativa al kick in una box? (utilizzando batterie 18xxx)
    o viene una schifezza?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Secondo me ci diventi scemo per cablarla e non esce un granché.

I commenti sono chiusi.