Finalmente !!! Bottom Feeder e Tanti Watti !!! Agg.x1 Video 12


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 10169 volte.

Questa desideravo davvero tanto farla. Da diverso tempo, tra l’altro.
Prima di arrivare a questa box sono passato attraverso una soluzione “alternativa”, ossia questa:

20160115_215747~2_resized

ma dopo aver fatto il prototipo … ho deciso di cambiare completamente strada.
L’obiettivo era avere:
– 2×18650;
– mosfet;
– bottom feeder !.
Mi sono quindi deliberatamente ispirato alla Wismec e in pratica ho “copiato” il suo schema solo che al posto della terza batteria c’ho messo la boccetta.
E’ venuta una box dalle dimensione molto compatte e che in mano si tiene veramente ma veramente molto bene. Le misure sono: 96 alta, 42 larga e 40 spessa ma la forma è tale per cui i 40 di spessore non si sentono, anzi …
In particolare la finestra in quella posizione risulta davvero molto ergonomica e soprattutto comoda !

Questa box l’ho progettata affinché la si possa montare con le due batterie in parallelo o in serie e nascerà una variante che ospiterà l’NE555 e il trimmer per la regolazione dei volts in uscita cosi da avere anche uno svapo “costante”.

Mosfet, pulsante, interruttore a slitta … sono tutti posizionati in alto, sotto la tazza.
Lo spazio c’è ma non abbonda e per questo bisogna essere molto certosini nel posizionamento senza lasciare nulla al caso.
Anche in questo caso ho posizionato sotto al mosfet un pezzo di sughero per evitare il contatto diretto con la plastica e scongiurare deformazioni indesiderate.

Ho fatto anche un piccolo rimando per rendere più agevole l’on-off (lo spazio è poco !) ma comunque si riesce a spegnere e accendere anche senza quel rimando.

Per montarla avrete bisogno di:
– 8 magneti 4×1;
– tazza (a vostra scelta, nel progetto su thingiverse troverete 3 tipi di fori, pulsante sx o dx, motivo estetico si / no): io ho usato la easy flat di svapiamo.com;
– pulsante, obbligatorio da 12 mm;
– contatti;
– cavi;
– 1 mosfet IRLB3034 e relativa resistenza (lo trovate su svapamo.it);
– se vi servono le piattine di rame per fare i contatti li trovate su ebay, io uso queste e le ritaglio:
– per il sughero idem, su ebay tipo queste;
– 1 interruttore a slitta (se volete metterlo).

Nello sportello ho creato dei binari che ne impediscono il movimento laterale e i magneti assicurano una tenuta perfetta.
La boccetta che vedrete in foto è la nuova da 8 ml che ingombra come la vecchia da 6 ml: me ne ha regalate 2 il mio amico Antonio che ringrazio. Pigiata ci sta anche una morbida da 10 ml (tipo quelle che nascono con l’ago, tanto per capirsi).

Esteticamente come notato ho “inserito” quei binari che non sono affatto male. Nel progetto troverete comunque la versione “liscia”.

Lo schema di montaggio che ho usato è lo stesso dell’altra box di cui vi ho parlato in questo articolo.
Ma se volete montarla con 2 batterie in parallelo anziché serie dovrete usare lo schema specifico. Probabilmente per un uso “meno spinto” e “più sensato” il collegamento in parallelo ha più logica …

Il cambio batteria a dispetto di quello che può sembrare non crea problemi: la boccetta si sposta da una parte grazie al lungo tubetto e si tolgono le batteria una alla volta.

Il link al progetto è questo.

L’atom nella foto è il Fuel Clone moddato BF di cui vi parlerò nei prossimi giorni.

E adesso un pò di foto:

DSC_8569

DSC_8570

DSC_8572

DSC_8573

DSC_8574

DSC_8576

DSC_8578

DSC_8579

Questi invece sono rendering:

Dwm 2016-01-15 21-08-28-93

Dwm 2016-01-15 21-09-18-23

Dwm 2016-01-15 21-09-48-01

FreeCAD 2016-01-15 21-07-55-49

FreeCAD 2016-01-15 21-08-55-66

La box è stampata sempre con il nuovo giocattolo, la Zortrax M200, usando il suo Z-ABS:
– 140 micron per il corpo e infill “solid”;
– 140 micron per lo sportello e infill “medium”.
Il corpo è venuto abbastanza bene: c’è giusto un leggero “imbarcamento” (0.1-0.2 mm in cima e infondo) nella parete posteriore. Dovrò fare amicizia con questo “difetto” / “caratteristica”.
Lo sportello invece fa cagare: o meglio, il bianco usato è quasi trasparente e si legge l’infill sotto. Casomai lo ristamperò di un altro colore.

Nel pulsante come vedete (dal progetto si, dalle foto si capisce poco) ci sono 2 pezzettini che fungono da incastro per la filettatura: in effetti non c’è lo spazio per girarci il suo dato. Con un pò di colla passa la paura.

Ovviamente farò il video (!).

Aggiornamento del 22/01/2016 – Agg.x1 Video

Ecco il video della boxettina:

La “v2” con NE555 e trimmer è quasi pronta a livello di progetto, la vedrete prossimamente.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


12 commenti su “Finalmente !!! Bottom Feeder e Tanti Watti !!! Agg.x1 Video

  • banzaito

    Ho seguito l’assemblaggio questo pomeriggio….santa pazienza….. ma alla fine ti è venuta davvero bene, bella bella bella.

  • Svappatore
    Svappatore

    Molto bella e compatta complimenti, è difficile frenare la scimmia quanto vedi questi modelli di box da bf, che tra l altro hanno dei punti a favore rispetto le box non da bf, tipo che puoi usare una boccetta che sta dentro la box che non è visibile dall esterno e a sua volta usare un sistema di alimentazione molto piccolo di dimensioni sopra al pin, se la boccetta si carica facilmente credo che tali box da bf non hanno pari sia dal punto di vista estetico che dimensionale

  • e-gut
    e-gut

    L’idea è bellissima, nella mia modesta opinione l’avrei preferita
    rendendola irregolare con una forma un pò più ergonimica eliminando l’angolo opposto
    a quello del pulsante di attivazione (facendogli seguire la curva della batteria).
    Paura comunque! Molti complimenti, Michele.

    • e-gut
      e-gut

      .. dicevo ergonomica, per bilanciare avrei anche arrotondato l’angolo opposto:
      cioè quello a destra vicino atom visto frontalmente (disegno 4)…

      • mc0676 L'autore dell'articolo

        Non hai tutti i torti, il problema è che ci sono anche “limitazioni” di disegno vale a dire che oltre un certo livello non ho le capacità per andare altrimenti se riuscissi a mettere in stampa tutto quello che ho in mente …

  • Sting71

    Ciao Michele
    Scusa l’ot, ma mi chiedevo se qualcuno avesse mai progettato una box 3d per atom da 16 elettronica…
    Una specie di microstick con circuito…
    Credo non ci sia niente del genere in commercio x questi atom (la xvostick è x i 22)…
    Ti lancio questa idea, magari quando hai qualche minuto da dedicare al sano cazzeggio ti viene in mente qualche idea di progetto…

  • Gianni

    Ciao Michele,in primis volevo farti i miei complimenti per la gestione del blog per la professionalità dei video e per la tua disponibilità a migliorare il mondo dello svapo.Avrei una domanda da porti.
    vorrei un consiglio su quale atom comprare stile kayfun,anche a me come a te non piace il tiro aerosol quindi escludo il subtank sarei propenso per il delta 2 della joyeteck,ho visto sui nuovi arrivi di esig italy obs crius v3.Mi sai dire qualcosa a proposito di questo atom?
    Attendo una tua risposta anche per mail gianni.paterno13@gmail.com
    Grazie per tutto quello che fai per noi,sei un mentore..
    Gianni

I commenti sono chiusi.