Grazie Ithaka, è stato un piacere. Benvenuto KayFun. 22


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 4432 volte.

Ieri ho concluso lo scambio del mio Ithaka con un Kayfun 3.1.

20130423_193855_zps8a576125

Questo scambio o vendita e poi acquisto era già pianificato fin da prima che acquistassi Ithaka.

Solo se Ithaka mi avesse realmente impressionato avrei potuto tenerlo ma non è stato cosi.

Quindi non arriverà mai da parte mia una recensione completa su Ithaka perché l’ho usato davvero troppo poco per poter parlare di recensione.

Da quello che ho potuto vedere Ithaka è un ottimo sistema di alimentazione, funziona molto bene tuttavia le domande che mi sono posto sono le seguenti:
– riuscirei a svapare una giornata intera Ithaka ? Si, penso di si. Del resto ci sono riuscito con l’Evod BCC;
– riuscire a svapare una settimana Ithaka ? No, non ci riuscirei. Non ci sono riuscito, sento che qualcosa mi manca. E quel qualcosa è la box.

Non è questione di setup o di prove, la conferma delle mie sensazioni mi arriva anche da persone che ha ben più esperienza di me su questi prodotti di Imeo e quindi è cosi.

Diciamo che avrei potuto tenere Ithaka come alternativa di svapo ogni tanto, ma ho già il Vinci e il Juis e quindi ho preferito prendere la palla al balzo anche per provare il Kayfun.

Le stesse domande me le farò con il Kayfun e vedremo quanto tempo impiegherà per finire sul mercatino, sempre ammesso che ci finisca perché chiaramente se il Kayfun dovesse soddisfarmi non lo rivenderò.

N.B. La foto di cui sopra non è del mio Kayfun (è presa dal web), il mio arriverà la prox week.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.

0

22 commenti su “Grazie Ithaka, è stato un piacere. Benvenuto KayFun.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      OK caro, qualora non mi venisse niente in mente con cui scambiarlo ti farò sapere 😀

  • Avatar
    fraggante

    Peccato. Però ho anche il kayfun, per cui attendo anche questa recensione.
    Comunque prevedo che finirà venduto anche questo… 🙂
    Non ho capito se l’ithaca è già partito o meno. Sarebbe bello lo avessi ancora per fare un confronto il più diretto possibile.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      No ce l’ho ancora, ma lunedi lo spedisco proprio a chi mi darà il suo Kayfun 🙂

      Quindi non potrò in alcun modo fare confronti diretti.

  • Avatar
    roby74ohms

    un problema c’è, è che per te, non va bene.
    una volta fatta una resistenza per bene, regolata l’aria, non lo tocchi piu’ per due settimane, lo ricarichi e basta…

    fai una resistenza da 2.0ohm con khantal da 2, usa wick da 2.0 mm, mettila a S e poi vai ….

    PS ultima del giorno…..
    un amico mio, penso amante del greco, mi rinfaccia che devo andare in giro con un cacciavitino per regolarmi l’aria…..
    ovviamente te, per farti le resistenze devi usare un saldatore ricavato da una macchina fotografica…..

  • Avatar
    Zio

    ‘Ste guerricciole fra possessori di sistemi differenti sono veramente di una tristezza infinita – tu usi la vitina, sì ma tu usi il saldatore gnègnè.
    Ah regà….

      • Avatar
        Zio

        E sarà pure ironico, ma sia come sia da almeno uno una roba così salta sempre fuori, a me sinceramente non viene nemmeno in mente.
        Poi naturalmente si scrive che è ironico e ci si fa beffe di chi non coglie l’ironia.
        Lol.
        Buon proseguimento comunque.

  • Avatar
    paolom

    ma secondo me paragone vitina saldature non regge. sono 2 sistemi validi, che secondo me possono soddisfare come no! ho un amico che svapa solo in drip, un altro che svapa solo box, uno che è rimasto all’ego-c!! quindi il mondo è bello perchè vario.

    Io sono andato in giro con entrambi i sistemi.

    sul kayfun un giorno l’ho lasciato veramente il cacciavitino a casa… beh, ben tornato ce4 (fortuna che ne ho uno sempre dietro in auto, per sicurezza!) mentre mi è capitato con l’ody (il nonno dell’ithaka) che la resistenza si “smollasse” un po’ arrivandomi a 2.5 e avendo solo 1 batteria di scorta, ho rischiato di rimanere a piedi..

  • Avatar
    Danilson

    ricordati di provare anche il clone!! vorrei sapere se la differenza è così tanta da valere la pena prendere l’originale! io ormai mi sono assestato su quello e mi trovo benissimo

    • Avatar
      doncamillo

      io l’ho preso …. l’804 il clone del mini …. è oggettivamente un vaporetto …. sebbene basta prenderlo in mano per capire che non si tratta nemmeno lontanamente di un clone ma di qualcosa che gli somiglia vagamente 🙂
      Però funziona davvero bene … a patto che non ti dispiaccia il tiro un pò aperto perchè non ha la tanto odiata vitina 🙂 puoi indurirlo un pò con i soliti escamotage ma …. rimane comunque troppo aperto per chi ama il tiro ben contrastato!
      Va detto che costa 25 euro …. alla peggio lo lanci dalla finestra e fingi di averlo smarrito 😀

    • Avatar
      olimaes

      mi sa che lo prendo!
      intanto mi sto godendo il kayfun mini che ti ho “soffiato” sul mercatino 😛

  • Avatar
    Danilson

    bravo doncamillo quello. quindi tu li hai provati entrambi? a parte tiro aperto estetica e materiali, la resa è simile?

    • Avatar
      doncamillo

      Il primo acchito non delude …. ma posso solo parlarti di primo acchito perchè ora il mio l’ho prestato a un amico che si definisce entusiasta (e tieni conto che nemmeno gli ho cambiato la resistenza …. eravamo di fretta e ne abbiamo messa una di quelle in dotazione che, si dice nei forum, è tutto fuorchè qualitativamente valida!
      Leggo di molti che ne sono contenti …

      • Avatar
        Danilson

        bene bene, io lo uso da settimane ma mi sembra di capire che a livello di resa è davvero simile al kayfun. mi posso risparmiare sta centinaia di monete da 1, grazie 🙂

  • Avatar
    massimo

    M8chele hai fatto la cosa piu bella che potessi fare.
    Io l’ho smammato ieri sto itaka 🙂

  • Avatar
    Botia56

    Scusate forse farò una domanda sciocca sto usando il Kayfun con grande soddisfazione, ma se lo voglio aprire e svuotare del liquido lo apro è basta o per non avere perdite impreviste devo fare qualche operazione particolare?
    Grazie

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Io per svuotarlo toglievo la ghiera sopra, lo capovolgevo e svitavo la parte sopra, in modo che uscisse il liquido dal foro del tip ovviamente facendolo sgocciolare su una boccetta 🙂

I commenti sono chiusi.