Ho venduto il Provari v2, ok. Ma facciamo un pò di chiarezza. 13


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 3697 volte.

Provari

Come scritto ieri il mio Provari v2 è andato venduto.
Questa cosa (lo si vede pure nei commenti) ha spiazzato un pò di lettori.
Tra l’altro ne è nata una discussione simpatica qua dove ho detto la mia a riguardo.

E la ripeto, perché non vorrei essere frainteso.

Allora io sono 2 anni e mezzo e passa che ho il Provari ma solo ora ho realizzato che potevo venderlo e che potevo farne tranquillamente a meno.
E vi spiego perché.
Il BB io lo uso o in Ufficio o a Casa, di sicuro non a passeggio.

E’ evidente che nel momento in cui possiedo:
– un BB (Hammond con DNA20D) VW;
– un Kick v2;
– un BB meccanico …
… il Provari è di troppo.
E’ di troppo perché prediligo il VariWatt al VariVolts (non chiedetemi di spiegarvi il motivo, perché come dico sempre una volta che avrete provato il VariWatt considererete preistoria il VariVolts) e quindi avendo 2 dispositivi VariWatt … il Provari non lo usavo di fatto :).

Sia chiaro che se non avessi avuto l’Hammond con il Dna non avrei MAI venduto il Provari perché almeno 1 device BB elettronico performante lo devo assolutamente avere in casa !

Sia chiaro anche che NON ho venduto il Provari per comprare il Roller, assolutamente no ! La cosa coincide nelle date, ma è solo casuale. Il Roller l’ho preso per pura curiosità (ne parlano tutti bene del resto) ma se non dovesse stregarmi tempo 20 giorni e sarà già nel mercatino perché un meccanico dove montare il Kick già ce l’ho ed è il Galileo e di sicuro visto che ho già la collezione di Box Mod non voglio mettermi a fare pure la collezione di tubi ! 😀

Sia chiaro, per concludere, che ad un novizio o comunque uno che ha iniziato da poco io consiglierei e consiglierò il Provari, SENZA ombra di dubbio !
E’ e rimane il miglior device elettronico in commercio e l’unico modo per capire questo concetto è … averlo tra le mani, semplice !
A forse senso, per un novizio o comunque un non esperto, spendere 100-130 € per un meccanico per poi spendere altri 50 € per un kick v2 ? NO, NON HA ALCUN SENSO. E’ molto più logico passare subito al Provari.

Anche perché io svapo al 75% della mia giornata con una Box Mod. Se avessi svapato il 75% del mio tempo un tubo, senza dubbio avrei tenuto il Provari.

Tutto chiaro ? 🙂


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


13 commenti su “Ho venduto il Provari v2, ok. Ma facciamo un pò di chiarezza.

  • Avatar
    Kanarus

    Adesso ho capito 🙂

    Ti chiedevo perchè, se posso permettermi la conclusione, i tuoi ultimi post lasciano intravedere una sorta di ottimizzazione del materiale in tuo possesso. Ed è una scelta che condivido completamente, perchè a meno che non si faccia il tester di mestiere avere là a prender polvere centinaia di euro di materiale, non è una cosa sana :-). Per questo inizialmente non capivo come vendere il provari (e se non ho capito male anche lo Zmax), che cmq come hai specificato sopra è il non plus ultra dei BB elettronici, tenersi il galileo e aggiungerci un altro meccanico potesse andare in questa direzione. Poi dopo la tua spiegazione e ragionandoci sopra mi è piu chiaro. Infatti il galileo con il kick si prende un po a botte e aggiungendo che tu svappi quasi del tutto con la box, allora il buon provari (che ha molto mercato nel usato) diventa un surplus.
    Ritorniamo sempre là, ognuno ha i propri gusti e le proprio idee… ecco se DonCamillo domani vende il kayfun e il provari, diciamo che sto distorso diventa un po stucchevole ….

    Invece, la cosa che ora mi interessa molto, sarebbe capire su quali basi si valuta un BB meccanico e quali sono gli elementi importanti per sceglierne uno.

    Giuliano

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Bella domanda :).

      Il primo fattore è la conduttività.
      La conduttività è quella che a parità di batteria e atom ti permette, sotto carico, di aver un maggior wattaggio rispetto ad un altro. E quindi uno sfruttamento migliore della batteria.
      Non è un caso che alcuni modder cerchino ottone, argento, rodio et simila per ottimizzare appunto la conduttività.

      Il secondo fattore è l’estetica.
      E’ soggettivo, certo.

      Il terzo, ma non per questo ultimo, l’ergonomia.
      In particolare la posizione del pulsante di attivazione. A qualcuno piace sotto, ad altri sul fianco sotto.
      A me sotto non dispiace, ma ero curioso di provarne uno con pulsante nella “mia” posizione ideale, stile provari appunto. Per questo ho preso il roller.

      Poi ci sarebbero altri punti importanti, quali la reperibilità dei ricambi per esempio …

      • Avatar
        Kanarus

        Capito.
        Siccome non ho un BB meccanico, in base ad alcune caratteristiche che hai elencato sopra, volevo capire, anche se so che parliamo di cose diverse, rispetto ad una normalissima ego (vv o meno) le prestazioni del sistema cambiano o è solo una questione ergonomica (e logicamente estetica) in base al dispositivo che si monta sopra?

        • Avatar
          mc0676 L'autore dell'articolo

          le prestazioni senza l’impiego di un kick potrebbero perfino peggiorare 🙂
          poi un giorno farò un video a riguardo 🙂

          • Avatar
            ludovico

            Ciao Michele, è da tempo che cerco di capire (senza trovare risposta certa) se il kick si puo montare su tutti i BB MECCANICI io credo che l’unico problema è lo spazio, cioè se i tubi hanno una lunghezza tale da ospitarlo. Mi affido a te colma la mia lacuna (se ti và) . Grazie in anticipo.

            • Avatar
              mc0676 L'autore dell'articolo

              In teoria si, perché è largo come una batteria 18xxx e quindi dovrebbe andare in tutti i meccanici.
              La lunghezza ce l’hanno tutti, solo che anziché montare una 18650 + Kick dovrai montare una 18500+Kick o 18350+Kick.
              Alcuni BB hanno pure la prolunga extra per montare 18650+Kick.

        • Avatar
          AngarolaLuca

          Confermo, ho un meccanico che senza kick (e parlo di un kick da poco, di quelli compresi con in BB) rende meno nella durata della batteria….

  • Avatar
    koukoubaja

    Data la tua passione per le box mod fai da te, vorrei farti una richiesta, più che una richiesta uno sforzo finale per tutti quelli che come me ti visitano giornalmente ed hanno preso tanti spunti dal tuo blog.
    Perché non dare la possibilità a tutti di auto-costruirsi una box? quello che intendo io è un progetto che coinvolga tutti i lettori, una box da fare “insieme” passo passo, tipo oggi acquistiamo tutti il “contenitore”, oggi mandiamo a prendere i contatti del positivo e negativo, nonché il pulsante e le boccette, poi come arriva il materiale cominciamo a lavorare per esempio la “scatola”, praticando i fori etc etc.. potremmo avere tutti una box costruita passo passo, alla quale si potrebbe anche dare un nome simpatico.. Non dico una con circuito che complicherebbe tutto, ma una meccanica semplice, piccola, con batteria 18350 o 18500 o come ti pare, non credo sia una impresa, con un post a settimana delle varie fasi in un mesetto ce la facciamo tranquillamente.. che ne pensi?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Guarda ti dico è una cosa che è già stata “tentata” in alcuni forum ma poi è sempre morta perché appunto ci sono dei problemi non indifferenti.
      Io penso che se uno vuole farsela e ha la possibilità per provarci può tranquillamente avventurarsi.
      Io ti dico, su esigforum sempre + ragazzi ci si buttano e poi si rendono conto che è meno difficile di quello che sembra.

  • Avatar
    Fabio88

    ciao Michele…ti scrivo su questa zona di blog perche e piu recente rispetto alle altre che citavano il provari…o visto che nelle discussioni passate che il numero di provari v2 che hanno dato problemi ne erano un bel po…oggi mi sono svegliato con la voglia di avere anchio il mio “amato provari” ma leggendo qui nel blog mi sono sorti dei dubbi….che tu sappia anche la versione 2,5 a dato problemi?

I commenti sono chiusi.