Hobo v3 clone, not bad – Agg.x1 Clone Tobeco, peggio che anna dé notte ! 18


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 4828 volte.

Oggi vi parlo di un altro clone. Sempre di fasticchio.
Un altro atomizzatore da 22 mm che ho preso per il semplice motivo che volevo moddarlo e quindi usarlo in bottom feeder.
Il prodotto è questo e costa sui 9 dollari, un prezzo tutto sommato equo per come è fatto e per come funziona.

20150801_140649-2

20150801_140713-2

20150801_140725-2

Moddarlo per utilizzarlo in bottom feeder è stato facilissimo, è sufficiente infatti forare il pin centrale e il lavoro è finito. Di fatto molti atom del genere si possono cosi moddare.
Oltre a questo io avevo fatto nel cap un foro da 1.2 mm perché non ero sicuro che la regolazione dell’aria di cui dispone potesse assicurarmi un tiro abbastanza contrastato ma è stato tempo perso perché con grande sorpresa ho poi scoperto che tale regolazione è efficientissima.

20150801_161520-2

In pratica l’Hobo come vedete dalle foto è internamente abbastanza ampio con i due poli esattamente contrapposti. Lo si può rigenerare in single coil o in dual coil e il cap infatti ha sia le asole contrapposte sia la singola.
E’ fatto nel complesso molto bene (sia come filetti che come oring e sedi per le stesse) e l’unico vero difetto che ha è che quando si va a serrare il cap succede (almeno nel mio esemplare) che le due asole da cui entra l’aria non sono esattamente frontali rispetto alla coil.
Questo “difetto” all’atto pratico riduce un pò le prestazioni in quanto da prove fatte un flusso d’aria frontale lo fa rendere un pò meglio.
Io per ovviare ho ruotare il positivo in modo tale che centrando la coil poi venisse di fronte all’asola del foro dell’aria.

1e3224762d21920fbde133885d75c591

6e1e36f5599a41945bd334932ff9ea2f

20150804_110632-2

Ma senza stare a girarsi troppo le scatole con il rischio di incappare in un clone fatto ancor peggio del mio io vi consiglio, se vi piace il tipo di atomizzatore, di andare sul clone dell’Hobo v3 della Tobeco (se googlate, lo trovate) in quando non ha filetti ma solo orings e quindi orienterete i fori dell’aria come vorrete cosa che con il clone di fasticchio io non posso fare.

Chiariti questi aspetti ripeto che è nel complesso fatto benone per essere un clone e montato sulla box trasmette anche una certa sensazione di robustezza e solidità. Infatti non è leggerissimo.

Come funziona ?

Senza infamia né lode. Il suo bello senza dubbio è che permette di mettere all’interno tantissimo cotone, di usarlo in single coil e di poter usufruire di una davvero efficiente regolazione dell’aria. Ma pur rendendo bene non eccelle né in resa aromatica né in hit. Senza infamia né lode, appunto !

Se si usa cosi come arriva (ipotizzando che tutti abbiano il difetto delle asole non frontali e che escano in tutti nello stesso posto !) e si rigenera cosi:

20150801_160803-2

tende a perdere un capello in tutti i suoi aspetti di cui sopra, si sente cioè che il flusso dell’aria non è corretto.

Per la rigenerazione io ho usato sempre e solo Ni200, spaziando tra 0.25 e 0.30 tra poche spire e tante spire ma sempre su bullone M3.
La quantità di cotone può fare la differenza, alla fine forse è meglio metterne meno e lasciare aria sotto la resistenza anziché addossargli il cotone.
L’autonomia di squonk è interessante anche se al pari di atom similari non rimane molto liquido nell’atom essendo il foro di squonk basso e centrato.

Consiglierei di comprarlo ? Il clone tobeco si, senza dubbio (penso di prenderlo a breve). Quello di fasticchio … no.

Quello tobeco è fatto cosi (fonte):

FullSizeRender

Il verdetto è rimandato a settembre.

Il video:

Aggiornamento del 07/09/2015 – Agg.x1 Clone Tobeco, peggio che anna dé notte !

Incuriosito dalle foto del clone Tobeco l’ho poi ordinato da un noto sito polacco ed è arrivato oggi.
Ossignore, apriti cielo.
Mi scuso se qualcuno lo ha ordinato sulla base di quanto ho scritto sopra ma NON è assolutamente consigliabile per i seguenti motivi:
– gli accoppiamenti con le orings sono penosi;
– la campana superiore, per la regolazione dell’aria, ha un diametro troppo inferiore rispetto al pezzo centrale quindi passa aria giro giro e non si ottiene lo stesso tiro contrastato che si ottiene con il clone di fasticchio.
Il clone Tobeco sicuramente andrà bene per chi tira di polmone ma NON può essere considerato valido per chi cerca il tiro di bocca.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


18 commenti su “Hobo v3 clone, not bad – Agg.x1 Clone Tobeco, peggio che anna dé notte !

  • giacomi

    Ciao scusa l’ot ma la guida a freecad che fine ha fatto? Mi sono svegliato con la voglia di imparare maaaa non c’è più. Grazie mille

  • bassman1966

    Ciao miché
    Una soluzione potrebbe essere, rifilare al tornio la base di pochi millesimi, così facendo permetti al filetto di andare avanti quello che basta per allineare il foro aria con la coil……..
    Chiaro che bisogna procedere a tentativi.

  • su-iddanoesu

    Meno male che non l’ho preso 🙂
    Un’altro atom bf da 22, che sia semplice?
    Grazie.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Da 22 non è facile, ci sto guardando.
      Il loro problema è che quasi tutti son per tiro di polmone, purtroppo.
      Comunque quest’hobo se sei fortunato e ti capito “fatto” bene non funziona male, è bilanciato nel compleso.

      • su-iddanoesu

        e lo so che non è facile… ne ho preso uno, Atomizer Geyscano BF 22mm , l’ho rigenerato , provato e riposto subito nel cassetto. Se ti va di provarlo te lo mando, tanto io non lo userò mai.

  • malaraf@alice.it

    Ciao Michele, io ho preso quello di FT, ho un problema con i grani, quali posso comprare per sostituirli? o mi consigli delle viti ? se si quali? Grazie !

  • Mmazzini

    Ciao MIchele, potresti scrivere un articolo sui drip tip? Quello Bvianco che spesso utilizzi è fatto da te immagino, ma online dove consigli di trovarne di simili e che offrano una buona qualità? Grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Ciao,
      purtroppo, auto-costruendomeli, non mi sono mai fatto una cultura sui drip tip.
      In linea di massima io prediligo i modelli plastici (delrin o teflon) a quelli di metallo, semplicemente per un discorso di calore e anche perché un drip tip in metallo al mattino è sempre freddo (specialmente in autunno e inverno) mentre uno di plastica è più “friendly”.
      La forma che prediligo invece come hai capito è quella del drip tip del Kayfun 3.1 però ahimé anche in questo caso è davvero soggettiva come cosa.

  • marcy

    ciao michele,prima che chiudi bottega volevo chiederti un consiglio x avvicinarmi al bf,l’hobo v3 su ft non cè più ed hanno fatto il v3.1,sapresti consigliarmi un atom RDA abbastastanza corto simili ha questi col tiro contrastato di guancia che si possa modificare facilmente il pin in BF?non ho tornio ma ho trapano a colonna,ciao

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Il nectar nano è l’unico che mi viene in mente 🙁

I commenti sono chiusi.