Il Cobra, atomizzatore rigenerabile a mesh by Siam Mods 5


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 6856 volte.

Circa 2 mesi fa una cara lettrice del mio Blog, Silvia, che ringrazio, mi ha mandato il suo Cobra (Siam Mods) per provarlo.

Sono stato nel dubbio fino all’ultimo se uppare o meno il video che avevo girato e che ho finito di montare tempo fa.

Il motivo ? Non sono convinto di averlo usato come si deve ma comunque oramai l’avevo fatto e ho deciso di upparlo.

Ho provato a rigenerare il Cobra, che per chi non lo conoscesse è uno degli atom rigenerabili a mesh più costosi in assoluto, nonché uno dei primi ad essere usciti, ed è realizzato dal famoso team di modders “Siam Mods”.

Ho provato a rigenerarlo per ben 3 volte:
– una volta con mesh400;
– una volta con mesh500 (acquistata per lo scopo);
– un’altra volta con mesh400.

Sempre con singola mesh, due volte con ribbon e una con khantal da 0.20.

Per 3 volte ho risultato un risultato tutto sommato simile e, purtroppo, deludente. Deludente se paragonato a come mi sono abituato a svapare con lo Smok RSST che ritengo superiore al Cobra.

Dopo averci riflettuto sono giunto alla conclusione che forse ho sbagliato qualcosa io e anzi, faccio finta di aver “cannato” qualcosa.

Da quello che ho potuto constatare, maneggiandolo e usandolo un pò …

PRO
– la fattura è di altissimo livello;
– ci sono 5 fori sopra ed è possibile montare una doppia mesh;
– il tiro è giusto per i miei gusti: sicuramente meno arioso dello Smok RSST l’ho subito gradito.

CONTRO
– il pin NON è regolabile come lo Smok RSST e quindi ho utilizzate un BB con pulsante sotto (es. Galileo) oppure se siete sfortunati non userete mai il Cobra nella posizione corretta, ossia con la mesh “sotto”;
– il “vetro pirex” è un patema d’animo: toglierlo per la manutenzione e pulizia è uno strazio (!);
– i fori per inserire la mesh sono tutti filettati (non c’è uno privo di filettatura) e per quanto mi riguarda sono troppo piccoli.

Io ho provato a rigenerarlo realizzando la mesh seguendo la prima volta le dimensioni consigliate dai vari guru nel web, la 2° e la 3° andando di fantasia: nulla è cambiato. La mia opinione è che il foro della mesh sia troppo piccolo, ma magari mi sbaglio.

Tanto di più non ho insistito e questo per 2 buoni motivi:
– il Cobra non era il mio ed era già troppo tempo che lo avevo sottratto al padrone;
– se dopo 2 tentativi di rigenerazione la cosa è costante e non mi aggrada difficilmente insisto, in questo caso ho insistito ma a nulla è servito.

Ci tengo a precisare che ho usato tutti i sacri crismi che ho appreso con l’RSST grazie anche ai consigli dei più ferrati in mesh ma alla fine se dovessi giudicare il Cobra e dargli un voto da 0 a 10 gli darei un 5 perché costa 6-7 volte un RSST ma funziona peggio.

Sono riuscito ad usarlo ad un massimo di 10w (nel Provari) con una buona resa aromatica ma con un appagamento allo svapo veramente “povero” e considerate che l’RSST me lo sparo a 12-13w e non batte ciglio mai (!). Per appagamento allo svapo povero intendo dire … poco vapore e poco hit !

Ripeto, probabilmente ho sbagliato qualcosa io !

Rimango curioso di sapere se qualcuno di voi lo ha avuto e se è riuscito a goderselo appieno. Io non ci sono riuscito purtroppo.

Un paio di foto:

cobra_001

cobra_002

Qualche fotogramma del video:

mpc-hc64 2013-08-05 20-56-19-97

mpc-hc64 2013-08-05 20-56-30-28

mpc-hc64 2013-08-05 20-56-51-90

mpc-hc64 2013-08-05 20-56-55-32

mpc-hc64 2013-08-05 20-56-59-63

E il video:


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


5 commenti su “Il Cobra, atomizzatore rigenerabile a mesh by Siam Mods

  • playjamb88

    Ciao Michele…una piccola curiosità…ma l’RSST è un sistema unicamente a mesh o può andare anche a wick?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Volendo anche a wick, io su consiglio di un ragazzo ho provato ma con scarsi risultati 🙂

      • playjamb88

        Ok grazie allora non terrò più in considerazione l’,RSST… la mash non tanto mi piace…

  • Svaporella

    Confermati i miei dubbi… già avevo deciso di venderlo ora ne sono certa 🙂
    Grazie Michele per le precisazioni (e mi fa piacere constatare che avevo avuto le stesse impressioni)

  • Massimiliano

    Ciao Michele, grazie per la risposta super veloce…speriamo bene con il Magoo…non vedo l’ora di metterci le mani…
    Due considerazioni sul Cobra, di cui, come dicevo sono un semi-felice possessore…
    Per me il Cobra è come le prime 911 Porche, bello, ben fatto, linea accattivante e senza tempo, ma alla prima curva ti trovavano al civico dell’ospedale…il telaio non era all’altezza…
    Come dicevo ho trovato alcune configurazioni che si sono avvicinate a una sufficienza, ma nulla di più, l unica degna di nota l’ho fatta con mesh da 500 e un filo di wick all’interno ( come dicevo le ho provate tutte) resistenza da 1.8 circa e devo dire che il vapore prodotto mi ha fatto leggermente sorridere…
    altra configurazione è stata con una mesh a U con il pescaggio rispettivamente nel foro preposto per la mesh e l altro nel foro per la ricarica…
    Risultato come sopra, ma la mesh non riusciva a essere sempre ben irrorata…ho bruciato tutto spingendo troppo sui watt..e causa troppi movimenti sulla head per ricaricarlo, la resistenza alla fine deve aver toccato con il positivo..però il risultato era coreografico, dico nell’assemblato…
    In conclusione, un bel pezzo di artiglieria, un nome da spendere con gli amici, effettivamente una resa aromatica molto performante…ma come dici te: appagamento allo Svapo…noooo!!! Ora rimane nella mia scrivania, ogni tanto lo prendo in mano, ogni tanto lo rigenero cambiando qualche piccolo particolare o dettaglio…ma nella sua performance è costante (un petardino) e dico…un giorno diventerai come la 911…un mito incompreso hehe…
    Ciao Michele…

I commenti sono chiusi.