Il DC Tank Refiller, un aiutino per la ricarica dei tank a cartom … anche no ! 7


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 2390 volte.

Preso su ego2 a 2.40 €, il DC Tank Refiller è questo pezzetino qua:

IMG_20130707_221308

IMG_20130707_221253

In pratica questo “aggeggio” si innesta nel cartom al posto del tip …

IMG_20130707_221016

… e poi, spingendo il cartom verso il basso ecco che il foro del Refiller “compare” all’interno del tank e quindi si può buttare liquido da sopra, liquido che entrerà nel tank.

IMG_20130707_221144

Onestamente, se ne può fare tranquillamente a meno.

La rottura + grande è che dopo averlo usato si deve asciugarlo internamente, perché altrimenti dove si mette e dove sgocciolerà liquido purtroppo.

Inoltre almeno nei boge fatica ad entrare … e quindi ad uscire e non è escluso, se si usano cartom senza piattello, che per cercare di sfilarlo … venga via anche il cartom quindi eventualmente, se lo usate con cartomizzatori senza piattello, per sicurezza fate le operazioni con il tank montato sopra al vostro PV cosi quando andrete a toglierlo non correrete inutili rischi !


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


7 commenti su “Il DC Tank Refiller, un aiutino per la ricarica dei tank a cartom … anche no !

  • MarcelloR

    Ciao Michele, hai ragione… se ne può fare tranquillamente a meno.
    Io l’avevo preso più per curiosità che per reale necessità. L’ho usato in pieno inverno all’aperto e…. sarà stato che il liquido era un po’ “infreddolito”… ha impiegato 2 minuti a scendere (e non è neppure sceso tutto!). Forse allargando il foro potrebbe essere più comodo. Resta comunque il problema che se poi non hai a portata di mano un rubinetto dell’acqua per sciacquarlo… non sai dove metterlo.
    Ben vengano quindi i tank con forellino di ricarica sul cup!

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Non scende perché andrebbe sgocciolato con il tank inclinato in modo che da un foro entra liquido e dall’altro esce aria altrimenti se lo tieni dritto succede che l’aria non ce la fa ad uscire e il liquido resta li 😀

  • Nerone

    Quando ho visto questo oggettino su ego2pl, ho subito pensato che si poteva utilizzare un qualsiasi tip 510 per realizzarlo, cosi ne ho un tip, e con un po di carta vetrata ho ridotto le dimensioni della prima duna, in modo che passasse nel tank, di seguito ho fatto tappato il fondo con un pezzettino di sughero (era la prima cosa a portata di mano che avessi) e fatto un solo foro da 2MM, il liquido scende benissimo, visto che il tip è non aderisce al tank e lascia passare l’aria.
    Comunque sto pensando di realizzarne uno con un vecchio cartom.

  • viro

    Io per riempire i tank tappo il boge col suo tappino di silicone (quello col peduncolo) e faccio scorrere il cartom in basso fino a quando ha 1 mm di luce nel tank. Poi ci verso sopra il liquido, che cade ai lati e riempe il tank; tolgo il tappino e richiudo col tip. Pochi secondi e riempimendo assicurato fino all’orlo (o quasi).
    Al di là della sua (dubbia) praticità, questo refiller sarebbe l’ennesimo oggetto da portarsi in giro. Una menata in più di cui possiamo fare serenamente a meno. Secondo me.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      E’ carino !
      Ma con me la Vision ha chiuso 🙂
      Dopo l’eternity e il vision vt … nel culo non me ce lo faccio rimettere 🙂

I commenti sono chiusi.