Le testine dei BCC dentro ai BDC 6


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 4346 volte.

Doverosa premessa: non l’ho inventata io, bensi l’ho appresa, questa cosa, dall’amico Luca @Ciriola e mi appresto a mostrarvela.

In pratica ipotizziamo di avere un Aspire BDC che magari non ci ha soddisfatto per via delle sue testine non eccelse … e in casa abbiamo una testina di un Evod BCC e un pezzettino di tubetto di silicone … dunque possiamo comunque sfruttare il BDC ma con le testine del BCC !

IMG_20131211_175243

In pratica occorre:
– una testina di un Evod BCC (attenzione: le altre non entrano nel cilindro del BDC !);
– un pezzettino di tubo di silicone adeguato (lungo 5 mm).

IMG_20131211_175324

Rimontato il tutto non si nota niente.

IMG_20131211_175517

Funzionare … funziona !

Tende anche questo, tipo l’Evod BCC, a formare condensa dentro e verso metà va “azzerrato a mò di termometro”. Però non è male, cosi mi posso usare quei due Aspire che mi sono tenuto.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


6 commenti su “Le testine dei BCC dentro ai BDC

  • Avatar
    guus

    Ciao Michele,
    me la spiegheresti la tecnica dell'”azzeramento a mò di termometro”?
    Grazie 🙂

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Hai presente con il termometro non digitale cosa fai per azzerare la colonnina ?

      Ecco, metti un fazzolettino in cima al tip e fai lo stesso movimento tenendo il corpo dell’evod bcc / t3s / pro tank che hai. Movimento secco e vedrai che tutta la condensa la togli in 1 secondo.

      Se sei all’aperto il fazzolettino neanche serve 😀

      • Avatar
        guus

        e pensare che io ogni volta smonto la base, ci soffio dentro, asciugo il tip e la base, rimonto e riasciugo!
        Mi ci vogliono 3 fazzoletti e una base d’appoggio…..mi sa proprio che proverò il tuo suggerimento.
        🙂 🙂 🙂

    • Avatar
      Mao

      O’ provato a metterci un BCC T3S ma nel mio BDC non entra, prossimamenteli passo a dremel e lima gli faccio perdere i 1/2 mm che seve anche meno e poi riparto.
      PS
      Mi è piacciuta la storia del termometro, devo provarla.
      Grazie a tutti.
      —————————————————
      Per gli interessati mi trovate qui al nick T-REX.
      http://sig-elettronica.forumfree.it/

  • Avatar
    Ciriola

    …piccolo approfondimento… mi permetto…
    …alla fine ho utilizzato un tappino di quelli dei cartom, tagliandolo su 2 lati per renderlo quasi ovale, montato sulla head bcc facendo attenzione a far coincidere i 2 tagli sopra alle 2 estremità della wick, risultato una tenuta perfetta, alimentazione regolare e una praticità e velocità di realizzazione che rendono la mod più fruibile ai più…

I commenti sono chiusi.