L’Hana Modz DNA20 di Fasttech.com (agg. x2 video) 20


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 12197 volte.

Il mio amico Daniele (DaB84 su EsigForum) mi ha prestato la sua Hana Modz clone di Fasttech.com, quella che monta il DNA20D, anche lui clone.

Ce l’ho da tre giorni e ci ho giochicchiato un pò, per lo più in dripping e poi un pò anche con il Russian 91%.

Ma se devo essere sincero non ho potuto giocarci tanto di più perché, secondo il mio modestissimo parere, il pulsante di attivazione (ossia quello switch) è, in parole molto semplici ma d’effetto, una mostruosa cagata pazzesca.
Lo è al punto tale che se deciderete di usare per molto tempo questa “battery box” con tutta probabilità perderete il tatto dalla punta del vostro indice ma guadagnerete un bellissimo callo.

Davvero vi assicuro che quello switch fa passare la voglia di usare l’Hana Modz.
Se fosse mia proverei:
1) a metterci uno switch che necessità di minor forza per attivarsi (come quelli che ho messo nella EsigBlog Box Mod, presi in un sito polacco e che sono morbissimi);
2) ci farei un bel foro di 12 mm (c’è posto) e metterei un classico 12 mm.

Purtroppo non ho avuto modo di toccare con mano l’originale ma poiché costa 5 volte mi auguro che ci abbiano messo degli switch decenti.

Ad ogni modo personalmente non ritengo vincente questo tipo di switch come pulsante di attivazione, proprio no.
La perfezione ce la da quello del Provari, come dimensione e come forma.

Parlando di circuito questo clone monta il DNA20D ma anche questo, ovviamente, è un clone.
L’Hana Modz clone costa come sapete sui 40 € e si trova su Fasttech. Questo è il prodotto.

Come fattura devo dire che è fatta piuttosto bene: la carcassa, in alluminio anodizzato, è molto robusta e purtroppo anche pesante. Avrebbero potuto alleggerirla un pò, non penso serva tutto quello spessore di parete di alluminio.
Dentro è cablata neanche troppo male: l’unica nota stonata è il portabatterie davvero troppo economico. Per il resto qualche puntino di colla a caldo per fissare il circuito e niente di più.
C’è anche il charger USB.
La batteria di serie è una IMR Efest 18650 v2 2000 mah: una batteria non male, senza infamia né lode.
Quando l’Hana Modz si scarica si può togliere le 2 vitine a croce e cambiare batteria oppure usare il charger.

L’attacco 510 purtroppo non ha pin regolabile e tra l’altro il pin è molto alto per cui tra la testa della Box e l’Atom ci sarà sempre un bel pò di spazio (1.5 mm circa).

Qualche foto:

DSC_4076

DSC_4077

DSC_4078

DSC_4079

DSC_4080

DSC_4081

DSC_4082

DSC_4085

Dopo aver parlato di com’è fatta adesso vi dico come l’ho trovata nel funzionamento dopo 3 giorni di uso “spot” (non voglio perdere il tatto dall’indice !).

Male funziona !

Il circuito ahimé è gemello del DNA20D clone che prendemmo in GDA qualche mese fa. E’ un circuito che fa quello che dice SOLO a batteria carica ma che poi, durante la scarica della medesima, inizia a calare e a non rispettare più i watt “dichiarati”.
Il valore in ohm misurato dal circuito e mostrato nel display è sbagliato per eccesso di 0.2 ohm circa (proprio come il clone che testai tempo fa) e fin tanto la batteria è bella carica funziona pure bene ma poi specie se si usa sui 14-15w (e nel dripping è facile !) allora dopo un pò quando è sparita una sola tacca dal display ecco che inizia a rendere un pelo meno.
Chiaramente ci vuole palato per accorgersene all’inizio, ma dopo un pò si sente bene che non spinge come prima.

Senza considerare che a batteria carica dai 7w ai 12w eroga almeno 1 o 2 watt in più rispetto a quello che voi impostate, per poi tornare al “livello” giusto quando la batteria si scarica. Se invece salite con i watt all’inizio dice il vero e dopo cala, insomma.

In questi giorni su Fasttech.com è uscito il case da solo. Se proprio volete un Hana Modz spendendo sui 70 € prendete il case da Fasttech, il DNA30D originale e siete apposto.

Di seguito una tabella di alcune misurazioni fatte con la batteria di serie quasi scarica, una INR1865025R quasi scarica e una carica.
Con resistenza da 1.3 ohm che è una situazione abbastanza critica e che comunque rappresenta una situazione “media” di utilizzo.

A batteria scarica ho fatto anche un paio di misurazioni con Russian e resistenza da 2.2 ohm e niente da fare, sopra i 15w non ci va proprio. E’ il circuito che non ce la fa.

La resistenza del test come detto è da 1.3 ohm ma l’Hana Modz la legge da 1.5 ohm.

hanamodz

Forse farò un breve video, vedremo.

Ma per il momento non mi sento proprio di consigliare questo clone: passi per gli switch forma-calli che si possono sempre cambiare ma il circuito purtroppo ……

Aggiornamento del 11/07/2014 ore 10:20 – Agg. x1 Cambio Switch

Dopo aver ottenuto il permesso del proprietario ho cambiato lo switch del pulsante di attivazione.
Ho messo gli stessi che ho montato nella mia EsigBlog Box Mod presi da un sito polacco.
Per gli interessati, sono questi.

Una volta montato e saldato ci ho dato una microgoccia di Loctite Attack per parte per sicurezza poiché non si agganciavano in modo saldo.

Devo dire che con questo switch il discorso cambia parecchio, non è più necessaria una certa forza per attivare l’Hana Modz.

MA ad onor del vero alla lunga diventa comunque noioso questo pulsantino, seppur morbido e dalla corsa piuttosto breve.

IMG_20140711_001402

Agg.x2 – Video

Ecco il video “da vicino”.

Non aggiungo altro a quanto già scritto. Se proprio lo volete prendere almeno cambiategli lo switch :).


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


20 commenti su “L’Hana Modz DNA20 di Fasttech.com (agg. x2 video)

  • Kanarus

    Sarebbe bastato che tu facessi sta rece 7 giorni fa… azz … ahahhaha
    Cmq ho ordinato la versione clonazza del dna30…
    Se fino a 10 minuti fa non vedevo l’ora che arrivasse, ora invece se il postino mi domanda l’iva gli dico di tenersela 🙂

  • ciscofeatakira
    ciscofeatakira

    Pure io pensavo di cambiare i pulsanti, per il fatto dell’attaco 510 che fa rimanere alto kf e simili?Soluzioni? Mi sa davvero ostico cambiare quel pezzo, io per ora prendo dal lavoro o una rondella fina o un oring fino che gli faccia da appoggio, piu’ che altro per evitare che tutto lo stress vada sul filetto ma si riporti anche sulla vaschetta! 🙂

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Una rondella ad hoc la si può fare.
      Cambiare l’attacco non è difficile secondo me, chiaramente un minimo di manualità ci vuole :).

  • dennyfranco
    dennyfranco

    La cosa più intelligente da fare, è comprarsi la scatola vuota con 20 dollari, e un bel DNA originale, quanto meno si ha la sicurezza di avere un prodotto garantito per un anno è soprattutto affidabile

  • Handler46

    Ciao Michele, appena ti è possibile fai un test/recensione della Hana DNA 30 con il Cloupor. E’ un altro pianeta.

  • giobolot

    Ciao Michele. Posso chiederti qual’è il sito polacco dove hai preso le switch? Grazie per l’eventuale risposta

      • giobolot

        Grazie mille!! Sono cieco come una talpa e non riuscivo a vederlo 🙂

      • alefuz

        Ciao Michele; sempre ottime le tue recensioni. Volevi chiederti una cosa sul dna 30: ho rovinato la piazzola del negativo dell’out, posso usare un altro negativo, tipo come fai tu per il pulsante? Se la risposta è sì; va bene quella del charger usb che non uso ?

  • Kanarus

    Mi è arrivata venerdì la versione con il clone del 30d. Come differenze rispetto a quella da te testata ha il pin regolabile, una batteria efest da 2500 e 35A, una paretina trasparente che protegge il circuito. Il circuito non sembra andare male, anzi lo trovo più aggressivo rispetto al provari, ma sovrastima la resistenza come il tuo. Il tasto è sempre vergognoso

  • markosbt

    Ciao michele scusa se ti disturbo con una richiesta del genere , vedendo il video ho visto la tua box molto bella e soprattutto fatta in modo che duri una vita in quanto credo sia possibile in futuro cambiare qualsiasi tipo di pezzo , la richiesta che ti faccio e la seguente : è possibile averne una uguale? mi puoi aiutare a farla? oppure mi puoi indicare tutti i pezzi da comprare e dove per realizzarla ovviamente mi servirebbe una mano in termini tecnici per montarla in via definitiva vorrei una o due box cosi con relativi ricambi che si possono rompere mi sono u po rotto di spendere soldi a destra e manca per cose inutili e vorrei farmi qaulcosa di duratuto e fatto bene per il fututo grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Mi spiace ma non faccio + box per altri 🙂
      Poi oggi trovi una con DNA30 finita a 130 € con la garanzia del produttore e quindi non ha senso farsela fare da me o altri “fai da sé”.
      Le trovi su svapiamo,org.

  • Handler46

    Ciao Michele, scusa dove lo trovo su FT il connettore 510 che mostri nel video? Non lo vedo sul sito. Grazie.

      • Handler46

        Grazie Michele, veramente bello il connettore. Io però lo devo montare su una Hammond come la tua. Che tu sappia non esiste da 19mm”? Ho misurato la profondità della Hammond. Ci starebbe ma mi sa che arriva proprio a filo.

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          Ahh … ho capito quale dici. Quello me lo sono fatto al tornio !
          Secondo me quello di svapiamo va bene.
          Fai in modo che sporga 1 mm dalla parte sportello cosi quando metti lo sportello non noti la sporgenza, capito come ?

          • Handler46

            Si Michele, ok. Perfetto. Ci provo. Quello di Svapiamo è veramente il massimo. Grazie.

I commenti sono chiusi.