Lo Stand di Siam Mods 12


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 4884 volte.

Tempo fa un amico mi ha regalato 2 di questi stand, uno per estetica.
I due si differiscono, come vedete dalle foto, per dei forellini e nient’altro.

Costano sui 9 € e sono, di fatto, dei piedistallo con un filettatura femmina 510 in mezzo.

Da principio duravo fatica a capirne l’utilità ma poi, usandoli, ho realizzato che sono piuttosto comodi.

In pratica quando avete un sistema di alimentazione carico e non volete lavarlo perché lo riutilizzerete basta metterlo su uno di questi stand e poi metterlo dove vi pare.

Rimane in verticale e sotto è chiuso quindi nessun perdita di liquido.

9 € sono tanti, però è l’idea di per sé che è buona.

Se avessi dovuto comprarli non li avrei mai comprati, sia chiaro, però ora che ce li ho li utilizzo e li trovo comodi 🙂

Un paio di foto.

IMG_20130825_191122

IMG_20130825_191232


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


12 commenti su “Lo Stand di Siam Mods

  • frik

    Ciao michele, non so come mi sono intossicato questa è la terza volta che mi accade è sono sicuro al 100%100
    che questa cosa è accaduta a tutti specialmente a quelli come noi che sperimentiamo e proviamo sistemi nuovi,
    anche se io penso che quasi tutti i sistemi presenti sul mercato dovrebbero essere sequestrati insieme a wick e fili resistivi a metraggio
    a meno che non siano testati provati e vendute con indicazioni,anche se non condivido l’atteggiamento dello stato questo è un punto a loro favore,
    io dico pagatevi le wick ed i fili per resistenze 2 euro in più al metro ma date ste wick trattate in modo che uno possa utilizzarle subito.
    Ti chiedo scusa per lo sfogo ma volevo dirtelo vista la mia stema per te .
    ti mando un link http://e-damp.dk/da/clearomizer-og-tanks/595-hollow-tank.html
    vorrei chiederti se avevi mai visto questo tank clearomizer in cartom e vorrei chiderti se è rigenerabile,
    e poi ti chiedo un solo sistema uno solo che si avvicini alla perfezione a resistenza e wick

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Intossicato ? Cioè ?

      Quello è un tank a cartom se non sbaglio, un dc tank !

      Io per ora ritengo che il miglior sistema a wick sia il magoo, tra tutti quelli che ho provato.

      Considerando il costo e come funziona, ovvio.

  • utopico

    Avevo pensato di utilizzare dei normalissimi bulloncini ma con il filetto adatto ai 510 non si trovano.
    Qualcuno ha in mente cosa si può utilizzare come supporto che abbia il filetto adatto?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Il 7×0.5 (filetto 510) non lo troverai mai in ferramenta ahimé.

      Compri dei connettori femmina 510 (quelli che si usano nelle box) e li infili a pressione dove vuoi, con fori da 8.5 se vuoi metterli su legno e 8.6 se su metallo.

      • utopico

        Sei un grande… Fra l’altro già avevo letto quella discussione ma non me ne ricordavo.
        Sei proprio uno svapatore scientifico. 🙂

  • lucky4

    quote:
    >[non so come mi sono intossicato questa è la terza volta che mi accade è sono sicuro al 100%100…]

    Rush cutaneo,recidivante,migrante sul 5%circa del corpo(tipo eczema,follicolite con lesioni da grattamento).
    Puntuale,alla fine del 6°mese di svapo,e dopo che sono sceso pure a 9 mg./cc.di nicotina nei liquidi che preparo da me,con roba di 1°qualità certificata F.U.ed Eu non ricordo la sigla(FA,Inawera;Cruart).

    Ricordo che su un “bugiardino”di Nicorette o Nicotinelle avevo letto,oltre a”uso continuato per non più di sei mesi”la presenza di rush cutanei come effetto collaterale.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Brutta cosa. Non è che hai forme d’allergia particolari ?

  • lucky4

    No,e poi adesso non sarebbe neanche stagione.
    In verità devo dire che da qualche settimana,a fronte di una riduzione percentuale della nicotina nel liquido,ho inalato con una certa disinvoltura,diciamo così,anche + di 7 cc./die(sono 280 gocce di beccuccio piccolo o 196 di un grosso,sicuro perché misurato con provetta di vetro graduata che ho).

I commenti sono chiusi.