L’Olivo Saphira Box, manca poco 24


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 3350 volte.

Oggi pomeriggio l’ho dedicato alla conclusione della Box, perchè purtroppo sono malato e quando inizio devo finire.

Comunque vi allego qualche scatto del lavoro.

Per ora:
– c’è un buco nello sportello, opera di un tarlo, quasi quasi ce lo lascio cosi è la prova che è legno vero (LOL);
– il circuito non è fissato né protetto e aspetto a farlo dopo qualche giorno di test per verificare che il tutto sia apposto.

Qualche scatto !

IMG_20130909_223348

IMG_20130909_223409

IMG_20130909_223445

IMG_20130909_223519


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


24 commenti su “L’Olivo Saphira Box, manca poco

  • Avatar
    luca70

    Cavoli che spettacolo!! Complimenti sicuramente la più bella che ho visto. Quando sembra che hai raggiunto il massimo te ne esci con una che le supera tutte!!!

  • Avatar
    creedrob

    Veramente un crescendo complimenti.
    Il legno è molto bello e la foto a paragone con la hammond fa capire quanto sia piccola,
    Visto che poi puo ospitare 2 18350 , hai cambiato anche la chiusura del coperchio che usi di solito 🙂
    E poi il tasto touch che prima o poi devo provare !
    Gran bel lavoro.

  • Avatar
    Fabioeur

    E’ davvero molto bella! Complimenti Michele 🙂 il colore naturale dell’ulivo mi piace moltissimo e con una bella lucidata sarebbe ancor più bella!

  • Avatar
    ramsat

    quella dell’ulivo secondo me e’ stata una scelta a dir poco eccezionale !!! Michele sei meglio di geppetto 😀
    se dovessi scegliere io la lascerei cosi senza zozzerie che andrebbero a coprirne e comprometterne la sua spettacolare naturalita’ complimenti ancora Michele 😀

  • Avatar
    esigice

    È più difficile ormai trovare per noi complimenti che per te proporci una novità ben fatta, aspetto notizie più dettagliate sul tastino touch e sul circuito.
    Ancora una volta un bel bravo!

  • Avatar
    cucinaok

    bella miche———– e poi ben piccola, come si tiene mano??????? nel senso, nelle tue come nelle mie “non manine” si sente qualcosa o effetto troppo piccolo della altra hammond, piu larga ma piu corta anche se di poco……………..possibile che il legno anche se piu piccolo dia sensazione maggiore di??? boh… di qualcosa meglio?.io sto facendo altro che blocchi e prove……….mi manca la tazza cavolo……………..,
    bella—–bella……bella, e con ,o sportello cosi a battuta che fa legno pieno, la preferisco a coperchio incassato………..quando il legno merita………facciamolo vede.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      è molto piccola, però piacevole da tenere in mano senza discussione 🙂
      forse qualcosa di + grande è in grado di esprimere + solidità, forse questo.
      concordo per il discorso dello sportello 🙂

  • Avatar
    cucinaok

    ps. mi dispiace per il tarlo, non avevo visto il buco……..quando ti ribecco te ne d’ho qualcuna “esentarlo” gia stabilizzata………tanto almeno te ci fai qualcosa, io le prove cazzo!! e basta.

  • Avatar
    leduc

    Davvero bellissima questa, non c’è niente da fare il legno d’ulivo batte tutti in quanto a colori e venature. Stracomplimentissimi!!!!

  • Avatar
    glenn

    Michele…… Non ho aggettivi adeguati da dare ma posso solo dirti quello che provo nel vedere queste foto…….
    UNA INFINITA E VIPERINA INVIDIA…… Alla prossima SCHIATTO…..

  • Avatar
    su-iddanoesu

    Michele, che tu sappia, dove posso trovare dei micropulsanti che non siano i bottoni di acciaio? Che tu sappia, nel circuito nivel, devo mettere il pulsante a tre amper a posso metterlo da 0.5 dato che poi essendo di un circuito appunto ed il pulsante dovrebbe dare solo l’imput e non avere il carico completo come in un meccanico…
    grazie anticipatamente per qualsiasi risposta dai.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      micro switch li trovi ovunque, anche su ebay 🙂
      però se sul nevel puoi usarli non te lo so dire, perché non lo conosco
      però se ragiona come provari e dna direi proprio di si:)

      • Avatar
        su-iddanoesu

        Ho trovato un po di negozi online, ma il dubbio era sull’amperaggio. Vedendo il video del semovar credo anche io che si possa usare. Il dubbio mi è venuto in quanto tu nelle box con il dna usavi i bottoni 🙂 pensando proprio per un problema di Ampere. Comunque grazie, sempre gentile.
        PS, la box è magnifica.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      codesti ce li ho tutti 🙂
      fanno click click quando pigi, li altri che ti ho linkato hanno un funzionamento molto + “Professional”

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      no tranquillo, quando vengono messi link esterni mette in moderazione in automatico 😉

I commenti sono chiusi.