mc Tank R 7


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 2991 volte.

Oggi pomeriggio avevo un pò di tempo libero e quindi mi sono dedicato alla realizzazione di un sistema a tank per mesh e wick.
L’obiettivo era renderlo idoneo per la rigenerabilità e per l’utilizzo della mesh soprattutto, poiché ne avevo parlato con Ciro e volevo provare come una mesh può rendere se infilato in un tank nato per un sistema CE2.
Ecco che l’ho chiamato mc Tank R dove R sta per rigenerabile.

Il tank che ho fatto è composto essenzialmente di 3 parti, un plexyglass (18.5×20), un tappo inferiore e un tappo superiore.

Nel tappo inferiore è infilato, in modo “eterno” un connettore 510 estirpato da un CE2:

Nel tappo inferiore ho ricavato un foro filettato M3 per alloggiare una vite M3 che utilizzerò come sistema di fissaggio per uno dei due fili non resistivi, mentre per l’altro filo non resistivo utilizzo il pin centrale, esattamente come nell’ARB.
Il pin centrale è il medesimo del CE2 tagliato a misura e rivestito con tubetto di silicone, per evitare corti con la base e con l’altro filo non resistivo:

Ho utilizzato la ceramica del CE2 dato che ho le mie teorie (vere o false che siano) e intendo perseguirle:

Successivamente ho realizzato e ossidato la mesh e l’ho montata.
Da notare l’incurvatore “soft” che prende la mesh, senza spigoli vivi che ne potrebbero in qualche modo (penso) ridurre o limitare la capillarità:

Nella ceramica ho utilizzato il tappino cilindrico di silicone utilizzato nei sistemi CE2 fino a ED6: tale tappo si infila a pressione nel tappo superiore del tank.
La carica l’ho effettuata semplicemente togliendo il tappo superiore e versando il liquido ma è da verificare se nelle prossime ricariche questa sia possibile o se debba ricorrere all’utilizzo di boccetta con ago o siringa.

Questo è come si presenta il tank una volta caricato:

Lo sto utilizzando, a 3.6v e resistenza da 1.7 ohm (rodaggio) e per ora sembra pescare bene il liquido (ma è pieno, troppo facile) e sembra produrre una buona quantità di vapore. L’aroma ancora non lo percepisco e quindi andrò avanti con il test per capire se c’è margine di lavoro oppure no.
Al momento non registro formazioni sgradevoli di condensa o perdite dal top, che poi sono gli unici 2 aspetti per cui tempo risvolti negativi.
L’aria viene presa da sotto, come in un sistema CE2.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


7 commenti su “mc Tank R

  • 2slow4u

    Michele, ma la mesh (che e’ termicamente conduttiva) non sbruciacchia il tappino in silicone?…lo chiedo perche’ dalle foto sembrano a contatto…

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      E’ a contatto, leggero, ma a contatto.
      Ci svapo un paio di tank e poi gli faccio la foto.
      Tieni presente che il silicone generalmente regge senza problemi i 180° (quello scarso), ma solitamente può resistere anche a 250°.
      Comunque ottimo spunto di riflessione, da approfondire dopo l’uso.

  • microchip

    Se non ha problemi di condensa e anche se non dovesse funzionare bene con la mesh è una bella risposta ai vari re tank, vision ecc. Un rigenerabile ce2 da bb.

  • Pier Giorgio

    Ciao Michele lo so che forse questo non è il 3D giusto ma ti volevo fare questa domanda:
    Ho acquistato AGR CARTO TANK ho un problema quando ricaricò dalla vite nel CAP superiore il cartom si allaga o c e una perdita lato batteria,ti volevo chiedere se secondo te c e correlazione tra riempimento del tank(troppo pieno) ed i problemi accusati.
    Ciao e grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Certo che c’è.
      Il liquido fa pressione e se trova dove svogarla … lui passa.
      Poi appena rimetti il tappo non entra + aria e la pressione rimane costante 🙂

  • Pier Giorgio

    Grazie gentile e professionale,come,sempre.
    Avevo inoltrato lo stesso quesito ed il venditore imputava questo problema al cortom ed al diametro dei fori ma avevo intuito che il riempimento fosse direttamente correlato.
    Ciao alla prossima

I commenti sono chiusi.