Parlando dei sistemi BCC 46


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 3199 volte.

IMG_20130405_204840

Oramai di sistemi BCC ne ho provati diversi e posso asserire senza alcuna difficoltà che hanno dato un grande contributo al miglioramento della qualità generale del nostro svapo.

Ancora siamo ben lontani dalla perfezione (vedi condensa) ma pian pianino prima o poi ci arriveremo.

Tra i vari sistemi che ho provato, tra cui quindi Evod BCC, Pro Tank v1 e v2, T3s e Vision Victory, devo dire che il primo che ho provato, ossia l’Evod BCC, è quello che tutt’oggi continuo a usare come sistema preferito da passeggio in abbinamento alla ego Twist.
Gli altri nel bene o nel male non li ho tenuti e questo perché ritengo che alla fine l’Evod BCC sia proprio quello più bilanciato rispetto agli altri.
Hanno contribuito nella scelta i seguenti motivi:
– l’Evod BCC ha una capienza di soli 1.5 ml durante i quali la formazione di condensa non è fastidioso e mai riesce a dar luogo ai famosi glo-glo: per me è un riferimento, ossia io so che quando finisco il tank devo ricaricarlo e soffiarlo da sotto e sono apposto; nel T3s e negli altri è difficile riuscire a finire il tank per via dalla maggior capienza e egual produzione di condensa per cui verso metà tank si rende necessario asciugarli;
– il tip in plastica in abbinamento al corpo corto fa si che l’Evod BCC sia quello che riesce a dare l’aria mediamente più calda;
– è piccolo e leggero.

L’Evod BCC, almeno i due esemplari che ho io, sono perfettamente asciutti ed ermetici: pensate che all’epoca del phantom o dell’ego-c, quando aprivo la mia scatolina del kit passeggio qualche traccia di trasudazione nel corpo del phantom o ego-c o delle stesse batterie era all’ordine del giorno … ma con l’Evod BCC a volte rimango stupito di come il tutto rimanga perfettamente asciutto.

Inoltre quello che ho notato è che le testine (head) hanno una durata interessante in quanto ho stimato di poter svapare almeno 25-30 ml con la stessa resistenza senza sentire cali importanti nella resa.

Al momento non penso che proverò altri sistemi per eGo poiché un paio di anni fa me lo sarei sognato di svapare “cosi bene” con la eGo ;).

E … qual’è il vostro sistema BCC preferito e per quali motivi ?


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


46 commenti su “Parlando dei sistemi BCC

  • Avatar
    esigice

    Si anch’io li trovo comodi, io li uso con la eVic, tutto sul nero ci stanno benissimo, oddio mi sembra di discutere di borsette e foulard! 🙂 mi piace alzare un pochino i watt

  • Avatar
    paoloven

    Salve a tutti, sono nuovo del forum e vorrei rispondere alla domanda. Intanto sono perplesso sul termine “condensa” prodotta dai sistemi bcc. Secondo me più che di condensa si tratta di alterazioni di alimentazione. La “condensa” sparisce se si elimina il tappino di silicone che poggia sulla wick ( provare per credere). Naturalmente bisognerà aumentare lo spessore della wick, io uso 4 wick da 1 mm, spariti i glo glo , si forma solo qualche gocciolina di condensa nel tip. qualcun altro ha fatto prove simili? Comunque ora il sistema va molto bene. Saluti a tutti

  • Avatar
    antonio354

    Evod per stessi motivi che hai elencato.
    Questa cosa del tappino la vedo spesso anche su altri forum, che ne pensi Michele?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Secondo me il tappino va tolto se non si alimenta.
      Io nel mio caso con le resistenze che mi faccio non ho problemi di alimentazione, anzi.

      La condensa si forma sempre e comunque, è il vapore che la produce e rimane attaccata alle pareti del camino che arriva al tip quindi quella ci sarà sempre, io la vedo cosi.

  • Avatar
    luca70

    Si si è condensa, tirando via il tappino di silicone la condensa non entra nella res ma colando dalle pareti del camino torna nel serbatoio!!
    Anche io mi trovo benissimo con l’evod ma tendo a preferire i protank per via del pyrex e perchè mi trovo bene anche con vapore tiepido. Da passeggio uso molto il protank mini, molto elegante e prestazioni per me gradevoli. Il Davide pressoché uguale al protank ( il tip che ha e quello con cui mi sono trovato meglio fino ad ora!)

  • Avatar
    paoloven

    Ciao Luca, ma hai provato personalmente a rimuovere il tappino? Io da quando l.ho rimosso non ho riscontrato più nessuna perdita. È necessario però aumentare lo spessore della wick per evitare che la res si allaghi! Qualcun altro ha mai provato?

  • Avatar
    svapo-max

    Scusa la mia ignoranza ma la sigla BCC definisce solo la posizione della resistenza se in alto o in basso?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      BCC credo stia per bottom coil clearomizer o qualcosa del genere.

  • Avatar
    frik

    Ciao michele ho acquistato da ego pl il t3s ed il protank2, dopo averli lavati (Tranne la resistenza) ho caricato il t3s nessuna puzza di bruciato, ma una puzza terribile di chimico disgustevole da stare male con lo stomaco da ieri sera,dimmi cosa dovrei fare a questo punto?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Chimico ?
      Strano davvero 🙁
      Io per ora solo nel Pro Tank v2 ho avuto in una testina una resa gommosa-plasticosa ma di chimico nulla.
      Prova a insistere, magari è la wick che deve rodarsi anche se mi pare strano.

        • Avatar
          mc0676 L'autore dell'articolo

          Fai cosi.
          1) lasci la head montata nella base
          2) avvisi la base nella tua ego
          3) togli la guarnizione in silicone (si sfila)
          4) togli la parte sopra le head, quella che entra nel camino, cosi ti ritroverai la wick in bella mostra
          5) drippi 2-3 gocce di liquido e pigi il pulsante e lasci friggere per 4-5 secondi, e poi di nuovo

          non lasciare mai che la wick si secchi tutta, fai questa operazione per un totale di 30 gocce (1 ml) e poi rimonti il tutto e vedi !

            • Avatar
              frik

              Grazie per la tua gentilezza michele,(ho smontato messo qualche goccia di liquido ed attivato la batteria per 4 5 6 secondi per una trentina di gocce è saltata la wick, h preso unaltra resistenza messa sempre la puzza disgustevole di prima chissà cosa ci mettono) dopo circa 6,7 mesi di sigaretta elettronica sono arrivato a questa conclusione
              phantom (arriva il liquido in bocca) ce4 e ce5 (perdono in continuazione dall’attacco della batteria )mini vivi nova, vivi nova e ivlear30 (puzzano di gomma bruciata da finire in ospedale) cartom di ogni tipo friggono che se li porti in giro pensano che sei un malato di asma, le wick acquistate puzzano da buttarle, i fili resistivi ci manca il grasso e li puoi usare come riparazione per freni di bicicletta,ecc ecc, giungo ad una conclusione non funziona il 99% non ho risparmiato nulla in termini economici perchè ho comprato di tutto,ego w,ego c,rgo twist,spinner, lavatube mini provari 2,5, ed una quantità di atom cartom e tank da fare invidia ai negozi fisici in italia ma nienteda fare non funziona un bel niente decentemente,non saprei se ho risparmiato in salute con tutto quel fumo prima di gomma bruciat poi di chimico, quindi tuta questa roba va messa fuori mercato senza mezzi termini come i giocattoli che trovano nei negozi dei cinesi che sono fatti di materiale cancerogeno.
              mi scuso con te per lo sfogo michele che sei una persona squisita con questa produzione killer non centri niente ma andrebbe fermata ciao.

              • Avatar
                mc0676 L'autore dell'articolo

                caspita !
                che vuol dire saltata la resistenza ?
                si è rotta ?
                ma hai fatto 4-5 secondi e poi fermo ?
                era bagnata bene di liquido ?

                è strano cazzarola !

                purtroppo i cinesi ci lurkano sopra, i venditori idem anzi fan peggio, perché questa roba ai cinesini dovrebbero battergliela nel muso ma poiché sono COSTRETTI a pagarla prima senza poter far reso ecco che stanno zitti e lo mettono nel culo a noi clienti.

                • Avatar
                  frik

                  si ho fatto tutto per bene quello che mi hai detto tipo dry burn, niente da fare, l’unica cosa decente che ho acquistato è stata la ego twist ed il mini provari, ma al momento non c’ è niente da mettere sopra, o ci mettiamo noi italiani tedeschi, svizzeri a produrre cose fumabili o è meglio lasciar perdere.mi piace come spighi le cose tu sei il massimo come spieghi,poi mi piace doncamillo, questo porta un incremento di vendite per produttori e venditori come ci sono cascato io ci cascano tutti per l’entusiasmo di smettere di fumare ma questi non meritano niente ciao.

    • Avatar
      pietro64

      Mi spiace per te caro Frik
      Anch’io due mesi fa ero nelle tue stesse condizioni …avevo preso dei ce5 v3 e relative testine dalla polacchia e dall Irlanda e…come tu riferisci emanavano allo svapo un odore impestante.
      Poi pero’ ho provato (grazie a Michele) i t3s e dopo aver modificato i miei liquidi, (mettevo troppo pg) ho ottenuto uno svapo davvero appagante (ora uso i vision bbc)
      Stai attento anche ai liquidi (secondo me non devono essere troppo acquosi) ed a non bagnare le testine.
      Personalmente devo dire che su 20 testine t3s da 1.8 e 2.2 ohm acquistate ne ho scartata 1.
      Buona fortuna e…non arrenderti le Bionde possono e devono aspettare.

      • Avatar
        frik

        Ringrazio pietro64 per il suo comforto, ma il problema riguarda proprio i t3s 2 testine su due una quella in dotazione ed una comprata a parte tutte e due la stessa puzza,
        ci vuole un imprenditore italiano che investa su michele che a sua volta inventi dei sistema doc che lo brevetti come il provari che non ci sono cloni, come abbiamo visto il provari ance se molto costoso viene comprato, io dico che se michele ci si metterebbe e producesse un sistema sarei il primo a comprarlo e sono sicuro che anche voi lo comprereste,

  • Avatar
    pietro64

    Io personalmente preferisco vision bbc con testina del t3s…lo trovo molto appagante…nessuna perdita…nessuna condensa..e….4/5 ml mi durano quasi una giornata.
    I kanger li trovo troppo ariosi e spesso mi restituiscono un sapore strano.
    Viva la pluralita’ del pensiero e…dello SVAPO

  • Avatar
    koukoubaja

    Io ho un Davide ed un mini Davide, anche svapando 20 ml non ho mai avuto problemi di gorgoglii o condensa.. Lo hai mai provato? Usa le stesse heads del kanger pro tank uno e due.

  • Avatar
    guus

    Ciao Michele,
    su EP c’è un lunghissimo thread sull’EVOD BCC e moltissimi utenti lamentano saporacci di “copertone bruciato”. La maggior parte risolve rigenerando resistenza e wick, purtroppo io non ho nè manualità nè pazienza nè tempo per rigenerare e vorrei un sistema pronto all’uso.
    Tu hai mai riscontrato questi problemi ed eventualmente come risolvi? Pensavo di prenderlo qui
    me lo consigli?
    Grazie mille!

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Come noterai dai commenti, qualcuno ha avuto analoghi problemi.
      Io per ora su 4 testine originali che ho provato solo una mi ha dato problemi, ma le altre nuove che ho “usato e girato” non le ho neanche usate da nuove, le ho subito rigenerate.
      Guarda che rigenerare è meno difficile di quello che sembra :).

        • Avatar
          mc0676 L'autore dell'articolo

          guarda i miei video su yt, uno degli ultimi “rigenerazione kanger t3s” fa proprio al caso tuo 🙂

          • Avatar
            guus

            va bene mi hai convinto, ci proverò. Ma se va male te lo spedisco e ti costringo ad usarlo per il tuo svapo da passeggio 🙂 🙂 🙂

  • Avatar
    cino

    a me succede il contrario.. l evod a metà tank si allaga, mentre il t3s solo quando arriva agli ultimi 0.8ml. il protank mai un gorgoglio.. una volta non mi sono accorto che era finito il liquido ed ho preso una steccata assurda! in pratica è stato regolare fino a resistenza incandescente! un esperienza che non vi consiglio comq!

  • Avatar
    Fabioeur

    E’ da Maggio che uso Evod BCC e Twist da 650mah per il passeggio e per il lavoro è l’accoppiata preferita!
    Non nascondo che anche io ho avuto qualche fastidio con le head nuove ma riesco sempre a risolvere.
    Solo da pochi giorni ho il joiner e ho provato a rigenerarne una con no res quindi fino ad ora ho sempre usato head acquistate. I problemi maggiori le ho con quelle da 1,8 ohm il cui gommino si silicone (quello alla base del pin) puzza e da uno sgradevole retrogusto siliconico. Con quelle da 2,5 un pò meno, ma si avverte.
    Io risolvo il problema bollendo la head un paio di volte e poi lasciandola per un giorno in acqua e aceto. Dopo di che la risciacquo in acqua corrente e la lascio asciugare bene al sole. La maggior parte delle volte la puzza sparisce, altrimenti è poco presente e sparisce completamente nel giro di 2/3 pieni e poi non ci penso più fino al prossimo cambio e mi durano davvero tanto.

  • Avatar
    Alex80

    Sono ormai un paio di mesi che uso due evod bcc, e ho trovato la pace. Non nascondo che all’inizio ho avuto alcuni problemi, tutti dovuti al fatto che facevo le resistenze senza non resistivo. Poi guardando i tuoi tutorial sulla giunzione res-no res manuale – nel video in cui parli del kanger t3s – ho risolto tutto. Ho anche il protank 2, ottimo, ma non raggiunge i livelli dell’evod.

    Michele, visto il tuo amore per l’evod, perchè non ne crei uno con la ceramica? *-*

  • Avatar
    viro

    La mia esperienza con l’EVOD BCC è stata “breve ma intensa”. Personalmente non ho mai avuto fenomeni di “gloglo”. Condensa sì, quella è insita nel sistema. Ci ho giocato parecchio, anche togliendo il dischetto di silicone, ma con l’unico risultato che si allagava. Per me non è un sistema migliorabile e funziona sufficientemente bene così. E’ un fatto che capitano abbastanza spesso testine insvapabili (saporaccio), ma esorto a seguire i consigli di Michele: io sono un impedito ma ho guardato un paio di volte i video di Michele sulla rigenerazione e ora sono un rigeneratore provetto 🙂 Veramente, bastano 5 minuti e dopo la prima volta fate quasi sicuramente un buon lavoro.
    Il problema dell’EVOD per quanto mi riguarda è la temperatura del vapore: troppo freddo. Per cui l’ho abbandonato. Avendo preso confidenza con la rigenerazione ho fatto il grande salto: ho acquistato un Kayfun mini. Costa, sì, ma è solido, stiloso, sufficientemente leggero e non sbaglia un colpo. Hit da paura e buona aromaticità.
    Per quanto mi riguarda addio ruzzini, il mio svapo da passeggio è servito.

    • Avatar
      Enrico

      Come ti trovi con il Kayfun mini riguardo al tiro? Sono indeciso se prendere il lite o il normale…

      • Avatar
        viro

        Il Kayfun Mini esiste in una sola versione, non c’è il Lite. Ha la regolazione dell’aria come il fratello maggiore, quindi ci puoi fare quello che vuoi.

  • Avatar
    creedrob

    Ho iniziato con l’evod e mi sono trovato benissimo poi rotto il tip, sono passato al t3s x la capienza maggiore, apparte dei problemi alla base che non sempre fa contatto un ottimo atom, poi sempre x la maggior capacita sono passato al vision victory 6ml e montando la base del evod e le testine protank o t3s ho trovato il mio sistema preferito, poi dopo aver rotto anche questo schiacciandolo nella portiera di un camion, mi sono comprato il protank mini , ottimo sistema e bello da vedersi ma la capacita non faceva x me , quindi sono tornato sul 3ts che uso tuttoggi, per evitare i gorgogli faccio 2 forellini di 1 mm alla base del camino e funziona!!!
    Le resistenze me le faccio da solo quelle di serie buone sono rare.

  • Avatar
    giacomi

    Avete provato il cotone(classico cotonne idrofilo) a posto della wick? Una meraviglia!! Aroma al massimo, niente saporacci, non si allaga, tantissimo vapore e non costa nulla. Ps michele complimenti per tutto.

I commenti sono chiusi.