Pre-rodare un atomizzatore 7


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 8425 volte.

Preparare un atomizzatore per essere usato è fondamentale, specie quando si tratta di atom potenti e delicati come gli atom cisco.
Io fino ad oggi ho adottato la tecnica della boccetta: presa una boccetta da 100 ml piena di liquido aromatizzato che uso (il regular, insomma, o aria red) quando devo avviare un nuovo atom ce lo butto dentro, ce lo lascio una giornata e poi lo ripesco con la calamita e lo uso.
Ma svapaolo ha trovato un sistema che è veramente notevole, prendendo spunto dal sistema di ricarica “a preservativo” usato per i cartom.
Qua vedete i dettagli.

Un paio di foto:


In pratica si riempie un cappuccio di silicone dei cartom di liquido e ci si infila l’atom e poi se serve si drippa da sopra. In questo modo l’atom rimane a bagno maria e li ce lo lasciamo per un pò, minimo un paio d’ore, meglio 24 ore.

Un atom cisco ben rodato può anche finire nel cestino per noia, dopo che si è svapato + di 50 ml di liquido e solo perché oramai la sua resa aromatica è compromessa.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


7 commenti su “Pre-rodare un atomizzatore

  • Avatar
    federicoa1985

    Ciao Michele,scusa per l’orario ma ahime’ ho finito da poco di lavorare.
    Ho un a domanda sul carto boge da 2 ohm che uso in abbinamento con il tank.
    Siccome la boccetta del liquido che ci ho messo dentro e’ finita,e nel tank ci sara’ si e no 1 ml scarso,che arriva fino al foro del boge per capirci,posso riempire il tank con un altro liquido o devo smontare il tutto e lavarlo?
    Grazie per l’attenzione

    Federico.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Sempre meglio lavarlo il cartom: io lo metto dentro un recipiente pieno di acqua e lo metto nel microonde a 900w per 5-6 minuti 🙂
      cmq se ha fatto già 20-25 ml ti conviene buttarlo.

  • Avatar
    icefabio

    Ciao Michele! Bellissimo sito!!! 🙂

    Domanda: Ma per fare la stessa cosa con un atom dell’elips-c dove si può rimediare il cappuccio di silicone a misura?

    Grazie.
    Fabio.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Anche da un cartom 🙂
      Prendi ci metti il liquido e ci butti dentro l’head dell’elips-c 🙂

      Ma ti basta un qualunque cilindretto che c’entra l’head e un pò di liquido.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      ma anche se è + ciccione pazienza
      il tappo di una bottiglietta di acqua è perfetto 🙂

  • Avatar
    icefabio

    Beh mi piaceva l’idea dell’effetto “preservativo”. Comodo per evitare tra l’altro fuoriuscite di liquido. 🙂

I commenti sono chiusi.