Radius BF by Cosmic Innovations & Vicious Ant: è tondo e c’è un foro, ma non è una ciambella … piuttosto ‘na cagata pazzesca ! 8


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 3224 volte.

Per la serie: non tutte le ciambelle riescono con il buco … beh questo atom a volerlo paragonare ad una ciambella a conti fatti ci assomiglia ma non è proprio il tipo di ciambella che mi aspettavo.
Dopo averlo visto in giro e aver letto i nomi che ci sono dietro (Vicious Ant e Cosmic Innovation, mica micio micio bao bao !) e dopo essermi illuso che potesse consentire anche una regolazione dell’aria contrastata ho deciso di prenderlo.
Viene da PinkMule e l’ho pagato, spedizione compresa, 86 € circa.
Avevo ordinato per sbaglio la versione “acciaiosa” ma non è BF: il giorno dopo ho contattato il supporto online del sito (la chat …) e un’operatrice davvero efficiente mi ha cambiato l’ordine fermandolo giusto in tempo. Nonostante tutto dopo 3 giorni l’atom è arrivato, complimenti.

Peccato che ha deluso, e pure parecchio, le mie aspettative.

E pensare che dopo aver visto una video recensione ero quasi contento di riceverlo ma poi dopo mi sono reso conto che a fare video recensioni o recensioni serie siamo rimasti davvero in pochi e che è molto più conveniente e facile citare i pregi e nascondere i difetti. Cosi non ti fai nemici, semplice !

Diamogli uno sguardo da vicino …
Quasi tutto smontato si presenta cosi, con la carta di autenticità che potevano evidentemente risparmiarsi per fare meglio l’atom giusto per non darmi l’impressione di aver ricevuto l’ennesimo clone da 10 dollari:

20150925_173015

20150925_173039

Come vedete alcune parte sono verniciate di nero. Penso che abbiano affidato la verniciatura a qualche filippino probabilmente muratore perché i pezzi verniciati internamente sono pieni di macchie di vernice qua e la: macchie che con gli strumenti convenzionali non vengono proprio via e che dovrei mettere i pezzi al tornio per toglierle via, cosa che probabilmente prima o poi farò.
Che nessuno pensi che l’ho lavato prima di fare le foto: cioè non è l’acqua toscana che ha fatto venire quelle macchie ve lo assicuro !
A limite sarà qualche strano olio di lavorazione, chissà :D.

20150925_173059

20150925_173106

20150925_173114

20150925_173122

Tornando seri tra le altre notate che anche esternamente non è verniciato benissimo. Insomma diciamo apertamente che con la verniciatura si sono dati un pò la zappa sui piedi.

La base è questa e tutto sommato è fatta bene:

20150925_173129

20150925_173134

Anche nel cap superiore sono immancabili delle macchie nere di vernice, penso per non far sentire solo l’altro pezzo:

20150925_173147

20150925_173154

20150925_173200

Questo atomizzatore è un 22 mm che può funzionare in dual coil e anche in single coil.
La mia speranza, poi svanita non appena l’ho provato, è che come l’Hobo v3 clone di cui vi ho parlato tempo fa consentisse di regolare l’aria in modo da aver un tiro contrastato.
In realtà, purtroppo, questo non succede perché cercando di regolarlo in single coil alla minima apertura si ottiene comunque un tiro purtroppo troppo (scusate la pseudo-ripetizione) aperto.
Possiamo dire insomma che come atom è rivolto a chi o tira di bocca ma con tiro poco contrastato o a chi direttamente tira di polmone.
L’atom, come avrete notato nelle foto della base, ha un doppio foro nel pin centrale e quello più in basso serve per far entrare il liquido quando si squonka la boccetta.

Io l’ho rigenerato un paio di volte, grosso modo cosi:

20150925_174805

20150925_174903

Ma quando mi sono reso conto della gabola dell’ariosità mi sono un pò sfiduciato. Mettici poi le macchie di vernice … ma non era ancora finita.

Infatti se guardate le foto avrete già notato che nella foto di rigenerazione sono scomparse le viti e sono apparsi dei grani: ebbene si, negli 86 € erano comprese viti un filo corte, infatti quella centrale non riusciva a bloccare uno 0,30 Ni200 e ho dovuto metterci un grano. Per farlo simmetrico poi ho messo grani anche nel negativo ma in questo caso solo per estetica e non per necessità. Il difetto è riconducibile sia alla vite corta sia al fatto che il foro per il filo è stato fatto un pò più basso. Voglio dire, sono cose che possono succedere. Mica è un clonazzo …

Ad ogni modo chiudendo un occhio sulla questione vernice e l’altro sulla questione vite (a quel punto potevo anche svaparlo ad occhi chiusi) ho provato a usarlo e ben presto ho dovuto riaprire gli occhi perché sentivo umidiccio sulla mano. Ebbene era il liquido.
Questo atom infatti è nato per dripping poi il colpo di genio (genio … insomma, parliamone !) ha fatto scoprire ai due modder che un foro aggiuntivo avrebbe reso l’atom BF e cosi lo hanno verniciato (male) e dopo averci fatto un foro (tra l’altro storto e asimmetrico rispetto a quello filo) lo hanno venduto come BF.
Ma forse prima sarebbe stato meglio testarlo.
In effetti i fori di entrata dell’aria sono veramente molto bassi e la quantità generosa di liquido che entra esce subito dalle asole sbrodolandovi la box.
Bisogna cioè squonkare con una tale delicatezza che ti passa la voglia di usare il bottom feeder, garantisco.
Se si prova a mettere il cotone davanti alle asole in qualche modo il problema si argina appena ma ne consegue un funzionamento pessimo dell’atomizzatore poiché l’aria non entra correttamente.
Ma non è ancora finita: ipotizzando anche di riuscire a fare le carezze alla vostra boccetta vi ritroverete con un altro problema: infatti non essendoci orings tra il desk e la parte sotto succede che il liquido trafila e comunque la base (quella aggiuntiva) dell’atomizzatore sarà sempre umidiccia.

Poi, a voler essere precisini, c’è anche un altro difetto: in pratica il cap di regolazione dell’aria internamente ha un binario che serve a fare in modo che si possa far fare uno scatto (alzare) al cap stesso e questo offre una maggiore dimensione della camera e anche una diversa regolazione dell’aria. Peccato che il sistema seppur logico e carino viene tramortito da una sede oring fatta con i piedi che non assolve in maniera perfetta alla sua funzione e tocca bestemmiare in turco per fermare il cap in posizione.

A questo punto qualche mio lettore potrebbe esclamare: “eccheccazzo non ti compri mai un qualcosa di un modder e quando lo compri prendi sempre le ciofeche, ma lo fai apposta ?
Credetemi, se davvero volessi fare questo penso che non ci riuscirei cosi bene neanche a farlo apposta !

Ad ogni modo è anche vero che l’atom se usato con tiro di polmone potrebbe anche funzionare bene ma a me questo non interessa minimamente.
Di fatto non mi è piaciuto e lo sconsiglio vivamente.
Tra l’altro, nei pochi tiri piacevoli che sono riuscito a farci, ho constatato che pur consentendo una resa aromatica normale (niente di eccellente) come hit è piuttosto deboluccio.

Insomma, per concludere, in passato ho avuto tra le mani atomizzatori di entrambi i modder e li ho sempre recensiti per lo più positivamente ma in questo caso è proprio il caso di dire che hanno abortito non una singola, ma una doppia cagata pazzesca e bastava fare le torrette più alte o almeno i fori più in alto e far entrare quindi l’aria più in alto che almeno le capre si salvavano ma in questo caso capra e cavoli sono andati persi.

Non sprecherò il mio tempo a girarci un video …


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


8 commenti su “Radius BF by Cosmic Innovations & Vicious Ant: è tondo e c’è un foro, ma non è una ciambella … piuttosto ‘na cagata pazzesca !

  • ROBY289

    E’ASSOLUTAMENTE SCANDALOSO VENDERE UN OGGETTO CON TUTTI DIFETTI DA TE ELENCATI.
    A mio parere devi rimandarlo indietro, ed avvalerti del diritto di recesso. Oltre al difetto estetico della verniciatura , c’è il più importante difetto strutturale del fissaggio del positivo e le asole dell’aria.
    Siamo sempre al solito discorso, si inventano una “CAGATA” e pensano che nel mondo ci siano tanti gonzi che fanno la fila per comprarlo.
    Non volermene, faccio bene io a fidarmi solo delle Tue review.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Recesso in questa roba ? Nahh, scordatelo 🙂
      Forse la correttezza di uno come Dario farebbe si che puoi renderlo ma per il resto …

      • Nessuno89

        Michele ma nemmeno un coupon sul sito o qualcosa di simile? anche x la metà del valore. cavolo si capisce che è fatto con i piedi gia solo dalle foto senza leggere l’articolo.

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          Ci sono in giro dei coupon per pinkmule, io personalmente non ne conosco.

  • Lbrt

    No comment: almeno speriamo che il tuo “sacrificio” risparmi la stessa disavventura ad altri svapatori.
    Se poi i modder prendessero nota, sarebbe anche meglio.

  • NewLife

    Ciao Michele, ti leggo sempre con piacere. Per una volta sento di darti un consiglio io. Scrivere al Modder elencando il negozio on line e allegando le foto dell’atom. Secondo me hanno venduto anche atom difettosi usciti nella trasformazione da dripping a BF. E se è serio te lo cambia lui. È anche un modo per verificare la buona fede e la professionalità di chi una volta che si è fatto un nome pensa di poter vendere di tutto. Continua così Michele e Tanti Auguri per il 4○ anno del Blog.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Ciao, grazie.
      Codesta è la procedura che fai bene a citare e che ognuno di noi dovrebbe fare in situazioni del genere.
      Personalmente non ho ancora deciso, di fatto la delusione maggiore, al di là dei difetti estetici, è che non assolve alle funzioni che mi aspettavo o comunque le assolve in malomodo e alla fine riaverlo perfetto non mi cambia la vita. Ci fosse stato un vero recesso me lo sarei fatto rimborsare … poco ma sicuro.

  • creedrob

    Credo che nemmeno fasttech adesso spedisca roba fatta cosi male, forse nei cloni dei cloni da 4 euro si, incredibile davvero che escano atom da modder cosi rinomati in questo stato, tanto li regalano !!!
    Il problema che si inzuppa la box cè anche nel fishbone originale ma quello prende aria da sotto tipo il kennedy, invece l’hobo v3 con i fori alti del aria è veramente perfetto sulla box mai una fuori uscita 🙂

I commenti sono chiusi.