Recensione del Russian 91% 70


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 9560 volte.

In sintesi: promosso a pieni voti.

Il Russian 91% è la prova evidente che spesso conviene aspettare i cloni, perché capita, spesso, che sono migliori dei prodotti originali.

L’ho pagato 70 € ma sono sicuro che a breve nei nostri fidati shop si troverà anche a meno, proprio come è accaduto con il Magoo.

E la prossima volta non mi ci ri-inculeranno (scusate l’espressione, ci voleva).

Il Russian 91% è il clone del Kayfun Lite ma ha la regolazione dell’aria, che è l’unica cosa che manca al Lite. In pratica al Kayfun Lite gli manca l’unica cosa che veramente serve in un sistema del genere e infatti il Lite che possiedo mi servirà come pezzi di ricambio per il Russian 91%.

Per quanto concerne la fattura il Russian è fatto molto bene, le filettature cosi come tutti i dettagli sono al top, niente da invidiare all’originale anzi in certi dettagli secondo me è fatto perfino meglio dell’originale.

L’unica nota di demerito per il Russian 91% è il pin regolabile, un pò troppo ballerino che a me non è piaciuto cosi come non è piacuto quello di Ithaka. Il rischio di perderlo non è cosi remoto, ma come vi avevo detto in questo articolo, è semplice trovare un trick per tenerlo fisso li.

Altra cosa, la dotazione di serie è completa, ma almeno 1 vite di ricarica di scorta ce la potevano mettere sti taccagni ! L’ho fatto presente al venditore il quale, professionalmente, mi ha dato ragione e mi ha detto che lo farà presente al suo fornitore.

Per il resto come sistema di alimentazione è una valida alternativa al Magoo:
– hit: buono/ottimo;
– resa aromatica: buona (necessita di rodaggio della wick);
– produzione di vapore: buona;
– corposità del vapore: media.

Il sistema è regolare nel funzionamento, sia a tank che tank a metà o quasi vuoto si alimenta regolarmente, non ha alti e bassi.
La regolazione dell’aria si fa la prima volta e poi stop, il cacciavite vi servirà solo per ricaricarlo.

Questa la resistenza dopo 40 ml a 11w.

IMG_20130907_234806

Vi suggerisco anche la lettura di questo articolo, dove avevo messo a confronto il Russian con il Magoo.

La solita recensione:


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


70 commenti su “Recensione del Russian 91%

  • luca70

    Grazie Michele ottima recensione! Un consiglio: visto che il Russian 91 ha già il controllo dell’aria conviene ancora secondo te prendere il Russian completo? Può cambiare qualcosa come resa? Grazie.

  • Ndea46

    Michele sei riuscito a farmi venire voglia di questo Russian. Preciso che ho il Lite e che prima ho avuto il 3.1
    Con il Lite non mi trovo male, ma il controllo dell’aria ci starebbe proprio bene!

    Attendo sviluppi dai vari shop polacchi e poi piazzo l’ordine!

  • Enrico

    Mmm.. interessante! Anche se mi è appena arrivato il Kayfun 3.1, questo dalla sua ha la “praticità”.. Ero solo perplesso per quanto riguarda le lavorazioni ma se dici che sono paragonabili qualitativamente a quelle del kayfun sarebbe un oggetto da avere, per quel che costa è da podio!
    Sai dirmi dov’è possibile acquistarlo?
    Chissà facciano anche il clone del mini, così lo uso nella twist da passeggio 🙂
    100€ per il mini sono decisamente troppi.. IMHO

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Devi googlare un pò, come sai non posso + linkare gli shop 🙂

  • esigice

    Ok aspetto che scenda di prezzo visto che al momento la scimmia sta dirigendo la sua attenzione sulle box, e poi la lezione Magoo è servita 🙂 grazie per la recensione

  • frik

    Buongiorno a tutti nessuno escluso, chido aiuto a tutti compreso il padrone del forum, non riesco a venirne a capo, le wick da 1, da 1,5, e da 2 Ekowool comprati da vari shop come mai sono molto più grosse di quelle che ci sono sulle testine dei vivi nova e poi quelle del vivi sembrano di naylon inece le ekowool sembrano di pezza e non ci entrano nelle teste più di 2 fili da 1, o 1,5, oppure un filo da 2, poi che tipo di wick ci mettono sulle tstine confezionate?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      LA wick in ekowool infatti è il doppio rispetto al normale.

      Una ekowool da 1 corrisponde ad una 2 normale.
      Una ekowool da 2 corrisponde ad una 4 normale.

      Nelle testine usano wick normali da 1.5 o 2. Di sicuro NON usano la ekowool.

  • lucaros5

    Michele, visto che di prove ne hai fatte tante…risposta secca:
    wick a S o 8 ??

    Grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      S, perchè funziona benissimo ed è velocissima da fare.
      8 cm di wick e fine.

  • antogiar83

    Ciao Michele,
    Premetto che sono un neofita. In questo momento sono in fase di sperimentazione, ho provato RSST a mesh e il tipo di fumo non mi piace.
    Cosa mi consigli di provare? Magoo o Russian?
    Grazie
    Antonio

  • antogiar83

    Si, il vapore prima di tutto :-D.

    Mi trovo bene con il mio AGR con cartom boge. Ho lottato tanto contro l’AGR ma ho vinto la guerra contro la troppa pressione dell’aria.

    In generale mi interessa la quantità di vapore e l’aroma. Un po di hit é obbligatorio ma non deve essere eccessivo.

    Con la prima mesh che ho fatto nel RSST mi sono ustionato le tonsille.

    Nel magoo wick silica da 2 o 3? No Ekowool?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Nel magoo la 2.5 è perfetta, con la 2.0 di alimenta a cannone ma sei a rischio allagamento, con la 3 si alimenta bene ma non in modo particolarmente grasso.
      NO EKOWOOL assolutamente 🙂

      L’rsst è antipatico, va fatta benissimo la resistenza e rimossi certosinamente tutti gli hot spot per goderselo appieno.

      • Enrico

        Forse è per il fatto che sto utilizzando la 1.5 sul Kayfun che non non sento tanto aroma??

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          No, è il kayfun che non è un campione di aroma, nel kayfun però la 2 penso sia la migliore, c’è anche chi ci mette la 3 per esempio, però io opto per la 2 perché la trovo + equilibrata.
          Necessita di rodaggio per andare bene.

  • antogiar83

    Michele ho preso il Magoo. Spero di non rimanere deluso come con l’RSST. La wick da 2,5 non l’ho trovata da nessuna parte, dove posso trovarla? L’RSST come faccio a farlo funzionare a wick?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      L’rsst a wick c’ho provato ma ho ottenuto scarsi risultati, c’è chi lo usa cosi e gli piace, a me no !

  • lucaros5

    Ho preso con un amico il kay lite per provare. Materiali rifiniture e FILETTATURE sono di un gran livello, il magoo a confronto è un giocattolone. 🙂
    A parte questo il tiro a me non piace x nulla.
    Ora dobbiamo comprare il secondo pezzo e mi domandavo se il livello del russian sia lo stesso del kay oppure gli va solo vicino.
    Potrei prendere anche un secono kayfun ma vorrei sapere se la modifica al pin per sistemare l’ariosità che ho trovato sul forum funziona.
    Sono piuttosto indeciso…Mi aiuti?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Se ritieni che il magoo sia un giocattolone nei confronti del Lite non mi azzardo a consigliarti il russian 91%, prendi un altro kayfun cosi caschi sul sicuro 🙂

      • lucaros5

        aaahaha….bè la realizzazione del magoo non è minimamente confrontabile col kay, penso sia evidente!
        Se serri i componenti fatichi a svitarli, il tank ogni tanto trasuda liquido, ed avendoli in mano la differenza di materiali e assemblaggio è esageratamente differente.
        Che poi il magoo sia ottimo e come resa allo svapo sia identica ad ithaka è altrettanto vero.
        Io volevo capire pero’ se il russian a livello di materiali e realizzazione è come il kay oppure no…sulla resa non ho dubbi visto che parliamo di un clone 1:1 + regolazione aria che non è poco!
        Oltretutto mi fido ciecamente del tuo test 😉

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          Non sono d’accordo 🙂
          Nel senso, la differenza c’è, ma mi pare esagerato parlare di differenze abissali.
          Un rocket allora oppure un BT804 come lo collocheresti ?
          E’ indubbio che il magoo è nel complesso fatto meno bene del kayfun, su questo siamo d’accordo però a me non sembra proprio cosi giocattoloso. Il rocket si lo è giocattoloso, ma il magoo no. IMHO.

          Il russian 91% a me pare identico anche nelle finiture, però sicuramente ci sarà chi sostiene il contrario 🙂

          • marco.c

            perdonate la mia intrusione …. io considero questi “cloni” in maniera diversa ….il magoo non lo possiamo paragonare al kayfun sono 2 sistemi diversi …… per quanto riguarda il russian91% mi sa che al kayfun lite lo possiamo solo paragonare dal punto estetico perché ha il controllo dell’aria e non e’ un clone ma una versione completamente diversa dal lite e a mio avviso migliore …..

            • mc0676 L'autore dell'articolo

              No dai il russian 91% è un kayfun lite al 98% !
              cambia:
              – che c’è la reg dell’aria
              – che il pin è telescopico
              🙂

              • lucaros5

                Aspetta il mio era un esagerare x dire che tra i 2 prodotti la differenza c’è ed è piuttosto evidente.
                Io ho il magoo da un mese e lo adoro sapendo che è un atom sopra la media, ma ora che ho preso x la prima volta un atom serio ho capito cosa significa!
                Volevo capire se nel russian troverei la stessa “sensazione” del kay o quella del magoo. 🙂

                @Marco: la discussione e il confronto erano relativi alla qualità costruttiva e non alla tipologia di prodotto che certamente è diversa!

                • marco.c

                  certo ho capito perfettamente , ma io credo che questi oggetti siano fatti molto bene, non sono cloni ma bensi’ sistemi ispirati agli originali e in certe versioni anche migliorati … poi alla fine dei conti quello che vale veramente e’ la propria percezione dell’oggetto … siamo ben lontani dai cloni che non funzionano o che stanno insieme solo nella scatola

  • playjamb88

    Buon pomeriggio a tutto…sono indeciso tra il magoo e il russian anche se mi sto convincendo per il secondo…qualcuno conosce qualche shop online dove conviene prenderlo?

  • eltony

    Ciao Michele, innanzitutto auguri x i 2 anni di blog!
    Come sempre ti chiedo un consiglio, il primo se mi sai dire quale è la differenza tra il Russian normale e il 91%?
    Poi ti volevo chiedere sul sito dove hai comprato il Russian 91% ho visto che vendono liquido base 1000ml veramente a un bon prezzo, ma è un liquido già pronto nel senso basta mettere l’aroma e basta? e se è si cosa ne pensi di questo liquido base? Grazie

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Grazie 🙂
      Non conosco quella base mi spiace 🙁
      Il Russian normale è il clone del Kayfun 3.1, mentre il 91% è il clone del Kayfun Lite 🙂

  • antogiar83

    Ciao Michele,
    Ieri mi è arrivato il Magoo. Premetto che non ho rifatto la res perchè sto aspettando il no res. Credi sia nornale che con la res in dotazione di tanto in tanto stecca o è perchè ancora si deve rodare? Per ora buon hit, tanto fumo ma poco aroma ( mi sembra strano). Vediamo come evolve.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Ma il mouthpiece lo hai svitato per regolare l’alimentazione ?

  • antogiar83

    Si, ho provato ad avvitarlo/svitarlo ma non cambia molto. Stasera provo a fare una res vediamo che succede. Uso wick da 3 o da 2? Hai mai provato ad usare una wick da 3 ed una da 2?

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Usa wick da 2.5 o da 3.
      La 2 mm è a rischio allagamento, cmq se vuoi provare … prova.
      Misti non ne farei … e cmq mai provato.

  • gaudenzio

    oggi ordinato il the russian dove l’h preso te michele non sto piu nella pelle non vedo l’ora ottimo compagno per il mio fidatissimo kaifun 3.1,a me il magoo booooooh non so xche non e piaciuto tantissimo preferisco il kaifun ed e’ molto piu pratico sia nel lavaggio,meno costoso nei ricambi tipo oring xche solo quelle o il tank trasparente puoi cambiare,invece nel magoo solo la ceramica 5 eurooooooo na botta costa,avevo imparato anche a fare il nodo a bandiera tra res e non res viene un nodo molto piccolino.ma niente preferisco alla lunga il kaifun mi soddisfa di piu

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Devi prenderci la mano 🙂
      Per me l’uno vale l’altro una volta a regime.

    • antogiar83

      Ciao ragazzi. Alla quarta resistenza credo di essere riuscito a far funzionare il Magoo. Per il momento è appagante: Aroma da paura, hit forte (credo di poter scendere un po di % di nicotina), fumosità medio/alta e fumo denso. Spero arrivi a regime presto. Per ora il solo difetto è il rumore stile bollitore quando il regolatore d’aria è in posizione intermedia 🙂 Il Russian vorrei provarlo ma aspetterò un po. Michele grazie per avermi consigliato il Magoo. Sto week end combatterò contro la mesh per cercare di far funzionare l’rsst. Speriamo di non incendiare casa 🙂

      • mc0676 L'autore dell'articolo

        Il rumore di caffettiera è normale, poi sparisce man mano che la res si incrosta 🙂

  • gandalf2000

    Michele approfitto di questo mio primo post x ringraziarti. Mi sono registrato solo oggi ma è te ed i tuoi video che devo ringraziare x il mio Magoo e x le grosse soddisfazioni che mi sta dando.
    Sei forte caro coetaneo. Bella annata il 76 hai ragione!

  • locapo

    Ciao Michele sono un nuovo iscritto, anche se ho visitato tantissime volte il tuo blog da ospite. In primis i complimentoni, per me sei un Dio dello svapo e il tuo blog è la mia bibbia. Sono in attesa del Russian e ho da poco ricevuto il Magoo. Mi chiedevo se anche a te la ghiera della regolazione dell’aria fosse molto lasca con conseguente rotazione al minimo tocco e se anche il tuo beve da paura (5 ricariche al giorno circa), con i boghe in tank da 6 ml un paio. Rigenerato con silica da 2 (Sono sprovvisto della 2.5) e resistivo Ribbon 0.3 x 1.
    Per quanto riguarda la chiusura del blog spero in un tuo ripensamento… Se è dovuto al fattore che sia impegnativo posso capirti, ma da quel che ho capito la vera causa sono le leggi del nostro Paese che fanno schifo. Ti ringrazio tantissimo per gli ottimi consigli che ci regali tutti i giorni.

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Ciao, guarda al vapefest ho toccato con mano almeno 10 magoo.
      La metà, come il mio, avevano una ghiera dell’aria piuttosto stabile, gli altri … ballerina !
      Puoi controllare se dentro la ghiera dell’aria ci sono 2 oring ? Sono trasparenti, si vedono malissimo.

      • locapo

        Innanzitutto grazie, ho controllato ed è presente… bisognerebbe capire quale sia il particolare difettoso per sostituirlo o provare un oring leggermente maggiorato. Ho visto che qualche shop italiano ha i ricambi. Niente di grave ma devo regolarlo spesso se tenuto in tasca. Grazie ancora.

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          E allora è questione di oring.
          Non credo che ci siano variabilità dimensionali tali nei pezzi … mi pare impossibile o quasi.
          Mentre un oring cannata, ci sta !

          • locapo

            Sicuramente è la cosa più plausibile, appena riesco prendo un kit completo di oring e provo. Grazie.

  • Pak

    Ciao Mc
    Sono In attesa del corriere.
    Scusa ma il russian è compatibile anche con la prolunga e il tubo lungo trasparente per kayfun?
    Cioè, posso farlo da 10 ml senza problemi?

  • marco.c

    ciao Michele …. considerato che con il kayfun lite ho trovato un ottimo ed insostituibile sistema configurato con il provari … sto pensando di frugarmi e prima che le tasse rendano impossibile l’acquisto di un altro provari e di un altro kayfun , di prendere i validi sostituti …. sul provari non ho dubbi e lo sto per ordinare … ma sul kayfun sono diviso sul prendere il russian 91% ….. quindi mi rivolgo a te per sapere se secondo te che li hai entrambi , ne vale la pena ti ringrazio anticipatamente per la eventuale risposta … grazie ancora

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Se il lite ti soddisfa e l’ariosità non è un problema prendendo il kayfun caschi il piedi, questo è poco ma sicuro.
      Se invece la reg dell’aria ti serve, son soldi meglio spesi quelli per il russian 🙂

      • marco.c

        ovviamente il russian ha la reg aria in piu’ e sono consapevole che anche l’alimentazione della resistenza ne giova …. fino ad adesso stavo utilizzandola ekowool … e non ero soddisfatto di come il kayfun si alimentava specie a thank pieno …. da 3 giorni sto usando una wick normale da 2mm e devo dire che l’alimentazione e’ migliorata in maniera decisiva tanto che con una res da 2,4 riesco a svapare a circa 14 watt … quindi sono sicuro che la wick e’ importante ma smosso da questo mi immagino che con una migliore alimentazione di default sara’ meglio indubbiamente…. mi chiedevo se la qualita’ del russian e’ la stessa del kayfun …. per quanto riguarda il tiro a me il tiro del kayfun lite non mi dispiace assolutamente … ma per una miglior alimentazione sono disposto ad abituarmi ad un tiro piu’ chiuso…. ehehehehe grazie ancora!!!! via proviamo il russian 91%

  • antogiar83

    Ciao Michele,

    Che differenza c’é tra il Russian e il Russian 91%? Solo le dimensioni?

  • roberto86

    Ciao Michele scusa se ti disturbo volevo sapere se anche tu riscontri il mio problema col russian 91
    Praticamente mi succede che quando smonto il russian dal bb trovo del liquido sotto il russian cosa può essere? Tu come hai risolto? Poi ho anche il problema che non con tutti i bb fa contatto il pin

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Per il contatto è in pin telescopico, leggiti bene i vari articoli. Si tratta di regolarlo.
      Per la perdita, non sei il primo che me lo dice ! Perde dalla vite di carico, microperdite.

      • roberto86

        Tu come hai risolto con il pin? Mi pare che a me a volte si allenti da solo

        • mc0676 L'autore dell'articolo

          Piccola oring … mi fa sporgere il pin quanto basta ed è ben serrato.

  • Pier Giorgio

    Ciao Michele,
    Mi succede una cosa strana rigenero la resistenza ad S con sei spire e mi da un voltaggio di 3.2 ohm poi la bagno un po’ e mi risulta 2.5 ohm ci svapo un giorno e mi torna a 3.2 ohm .
    Diciamo che se controllo la resistenza più volte con il provari mi da risultati diversi ma sempre sopra i tre, è normale? Se mi puoi dare qualche consiglio.
    Pier giorgio

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      I 3.2 ohm NON sono un voltaggio. Gli ohm indicano la resistenza, i volts il voltaggio.

      Ad ogni modo all’inizio un pò di variazione può essere anche normale. Fai attenzione che le spire non tocchino tra di loro NE’ nel corpo dell’atom.

  • ciaky

    ciao michele,
    un consiglio…. secondo te sarebbe cosi assurdo spendere 70 € su una “copia” quando l’originale (il lite plus) lo trovi a 75? …. se ho capito bene li hai avuti un po tutti e li stai anche usando da parecchio ormai no ? è cosi ben fatto il russian da essere pari 1:1 come qualità costruttiva\materiali con gli originali?

    chiedo perchè stavo valutando se prendere il kay lite plus (tra l’altro…sul sito svoemest.de leggo che l’hanno migliorato su alcune cose…hai info in merito?) e ho visto ora che su edym hanno disponibile il russian 91…. un pensierino alla copia ce lo farei in quando (da foto) mi piace di piu la finitura satinata del russian LOL (provari nero ftw :D) e anche il fatto che ha la vite di regolazione dell’aria di lato rispetto alla base lo vedo come un plus (piu comodo regolarlo senza doverlo smontare giusto? ) altre info che magari mi sfuggono per prendere una decisione ?

    grazie ^^

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Per il prezzo non ha molto senso, hai ragione.
      Ma se hai necessità di “colore” o finitura, allora ha senso.
      Io ho sia il lite originale che il 91% e ti posso assicurare che sono entrambi fatti molto bene.
      Il russian è di fattura eccellente.

  • Adept81

    Ciao, da alcuni mesi abituato al magoo, per necessità ho acquistato il russian91.
    Il nuovo atom mi ha pero’ deluso in quanto il tiro è particolarmente arioso (ho provato a girare la vitina di regolazione dell’aria in tutte le direzioni).
    E’ normale questa sensazione?
    O magari sbaglio qualcosa?
    Col magoo mi sento inondare la bocca ad ogni svapata,ma col russian…..
    Hai consigli?

    Grazie mille
    Ciaooooo

    • mc0676 L'autore dell'articolo

      Mah il russian se l’avviti tutta … blocchi il tiro (cioè non passa manco un filino d’aria) quindi mi sa che non hai avvitato abbastanza !

      • Adept81

        Si, hai ragione, ma è una tirata che sembra troppo “vuota” non saprei come spiegare.
        Forse ho sbagliato a fare la res, nn lo so, stasera riprovo a farla e ti faccio sapere

        • Adept81

          sono riuscito a migliorare r qualcosina, secondo me non si impregnano bene le wicks

I commenti sono chiusi.