Tazza All-In-One di Svapamo 11


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 10183 volte.

Questa tazza la trovate nel sito di Svapamo ed è probabilmente la prima vera tazza per sistemi BF (e non solo) “intelligente” poiché la parte superiore è montata semplicemente avvitata.
E’ mista acciaio/ottone (a seconda delle parti) e costa abbastanza caruccia, vale a dire 35 € per la versione “full”.
Va anche detto che la versione base costa 19 € a cui basta aggiungere la tazza “flat” per avere una tazza versatile su cui usare i classici atom BF che rientrano nei 15 mm oppure altri atom quali l’origen da 22 mm. Oppure, perché no, per rendere la box una battery box e quindi metterci sopra un sistema di alimentazione da 22 classico.

Queste sono le parti che compongono il kit:

20141230_171123

A dire il vero nella foto manca un tappino, di gomma, che si mette nel pin qualora la boccetta non venga utilizzata (per utilizzo della box in modalità box battery).

Per il montaggio:
– per il negativo si può “schiacciare” il filo del negativo sotto al rondellone di ottone oppure, come ho fatto io, ci si può saldare sopra il filo negativo direttamente (è ottone, ci si salda bene);
– per il positivo serve un fastom ad occhiello (esempio) oppure nel caso in cui non si abbia in casa (come non lo avevo io) ho semplicemente preso un altra rondella e ci ho saldato il positivo addosso direttamente.

Chiaramente è una tazza che quando si monta la drip cup con bordo da 25 inizia a diventare bella larga per cui in un hammond, per esempio, andrebbe a sporgere dai lati.
Per questo ho deciso di montarla nella mia buon vecchia Rejected wenge/olivo in cui fa la sua porca figura.

Con drip cap normale:

20150101_175930

Con drip cap con bordo per atom BF da 22 (per chi ha paura di sbrodolarsi):

20150101_180112

Con drip cap “flat” da 22 mm:

20150101_180236

Con la drip cap con bordo per atom molto larghi come ad esempio il cyclone con regolazione dell’aria.

20150101_180327

Ovviamente nella tazza il pin è regolabile. La differenza rispetto ad altre tazze in commercio è che sopra si può entrare con un cacciavite a taglio.
Altra curiosità: il dado sotto non è un M4 metrico ma ha una filettatura specifica.

Cosi è come l’ho montata io:

20150101_180427

Al momento non ho perdite (né sopra né sotto) e sempre per ora l’ho usata solo con l’ARB ma l’idea è quella di sperimentarla e sfruttarla con tutti i suoi “gadgets” poli-funzionali. Vedremo.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


11 commenti su “Tazza All-In-One di Svapamo

  • Avatar
    gepporl

    ciao vorrei chiederti qualche consiglio.sono alle prese con la realizzazione di un hammond box bf.
    vorrei montarci la tazza all in one, ma mi risulta un po grossa.
    secondo te se non fisso la tazza con il dado,ma utilizzando attak. posso saldare il negativo sul corpo filettato senza danneggiarlo?
    cosi risparmierei spazio per l’inserimento del circuito,e i contatti.
    grazie.

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Il corpo è ottone quindi puoi saldarci ma mentre lo fai toglierei l’isolatore che altrimenti rischi di cuocerlo per il calore. Inoltre opterei per del bicomponente da applicare in ogni caso DOPO la saldatura perché per saldare nel corpo devi scaldare tantissimo.
      Onestamente ti dico che io eviterei … magari moli il dado per affinarlo dove ti serve …

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Si 🙂
      E’ meno vetroso una volta secco e assicurare una tenuta migliore.

  • Avatar
    flav85

    Ciao Michele,
    innanzi tutto complimenti per il Blog e per l’egregio lavoro che stai facendo per aiutare noi principianti dello svapo a orientarci nelle sempre maggiori proposte del mercato. Svapo ormai da 5 mesi una box mod bottom feeder in legno acquistata da un produttore on-line. Tuttavia vorrei costruirmi una box da battaglia in alluminio usando le scatole Hammond che ho conosciuto grazie alle tue (per me stupende) realizzazioni. Vorrei usare la tazza all in one che descrivi in questo articolo. Mi servirebbe sapere il diametro che devo ricavare (o che tu consigli) nella scatola per piazzare la tazza (insomma il diametro della filettatura del corpo centrale/principale in ottone). Inoltre, se puoi, ti chiedo un consiglio per la posizione di tazza e pulsante da un punto di vista di ergonomia. Mi è piaciuta la soluzione che hai usato sulla “calli ediscion” e qualche dimensione mi potrebbe aiutare. Anche capire come hai riportato il negativo sulla piattina sul lexan.
    Scusa se ti ho mischiato le cose e per le domande forse un po’ sciocche.
    Ancora complimenti, continua così!

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Ciao, grazie.
      Prima di risponderti, quale modello di hammond intendi usare ? 🙂
      Il negativo nella piattina di lexan c’è portato da un filo che non vedi ma che corre tutto lungo sotto il lexan 🙂

      • Avatar
        flav85

        Intendo usare la 1550p. Avanzo tanto spazio ma preferisco almeno come prima realizzazione. Userei lo sportello originale della hammond (mi consigli spessore e diametro magneti?). Interrompere con interruttore sul negativo per evitare alimentazione continua sul kick quando usato con le 18500. Dici che potrei far stare una boccia da 10 ml? Se pensi che ci siano scatole commerciali più compatte accetto suggerimenti. Grazie ancora per l’aiuto.

        • Avatar
          mc0676 L'autore dell'articolo

          Sulla 1550P la boccia da 10 la vedo dura farcela entrare, è una questione di altezza.
          I magneti ti servono 4×2 o 4×3 mm.
          Per la foratura devi capire se farla mancina o destra … le mie per esempio sono tutte mancine :).
          Ad ogni modo l’interasse del pulsante solitamente lo metto a 20 mm rispetto al piano superiore mentre la tazza (parlando di interasse) a circa 16 dal piano laterale.
          La miglior cosa comunque è prima di fare i fori avere tutto in mano, simulare la cosa (anche con paint, basta e avanza) e poi dopo forare :).

          • Avatar
            flav85

            Grazie davvero. Ultima cosa è capire il diametro che dovrò fare sulla scatola per montare la tazza all in one. Comunque farò a breve un ordine e come consigli tu valuterò meglio con il materiale in mano. Intanto faccio 2 simulazioni con inventor. Continua così saluti!

            • Avatar
              mc0676 L'autore dell'articolo

              Guarda sul sito di Svapamo, ci dovrebbero essere le dimensioni. Mi pare sui 14.
              Non posso più misurare esattamente il diametro perché c’è lo rondella nel mezzo 😀

I commenti sono chiusi.