Trick per Kayfun v4 e DNA40 (fix controllo temperatura) 10


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 4388 volte.

In diversi hanno lamentato il non corretto funzionamento del Kayfun v4 (originale o clone, indifferente) con il DNA40 e il controllo della temperatura.
Sembra, in pratica, che il problema sia la molla che non assicura un buon contatto del positivo.

Sul web qua e la sono girate delle foto con varie soluzioni ma quella sicuramente più semplice è la seguente, ossia un banalissimo cilindretto da mettere al posto della molla.

20150131_151655

Poiché sul web ho trovato qua e la diverse foto ma non le dimensioni ho deciso di farmene un paio e di condividere le dimensioni cosicché se avete la possibilità di farveli o farveli fare non dovete faticare a cercare le dimensioni giuste.

In pratica le dimensioni di questi cilindretti sono:
– diametro interno: 4.00 mm;
– diametro esterno: 6.00 mm (si può giocare da 5.00 a 6.50 mm senza problemi);
– lunghezza: 4.10 mm circa.

La lunghezza è fondamentale. Con questa lunghezza esce cosi:

20150131_151739

Una volta montato e aperto il liquido si vede che il piano “deck” non arriva completamente a battuta sotto.
Questo, e parlo per esperienza, non pregiudica il funzionamento del Kayfun v4 sia come contatto sia come alimentazione …

20150131_152350

… ma chiaramente l’altezza si può ottimizzare, arrivando ad un teorico 3.90 mm che dovrebbe essere “perfetto”. Invece farlo più lungo di 4.10 mm è rischioso perché poi non aprite tutto il liquido.

Come materiale io ho scelto l’alluminio perché avevo una barretta a portata di mano giusta ma chiaramente potete farlo anche di ottone o di acciaio.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


10 commenti su “Trick per Kayfun v4 e DNA40 (fix controllo temperatura)

  • Avatar
    oddoss

    Michele!!!?
    Posso farti delle domande?
    Grazie 🙂
    1- Se ad una Istick (20 o 30) sostituisco la batteria originale con una simile ma con per esempio 3200mAh, che succede… esplode o mi aumenta l’autonomia?
    2 – Visto che alcuni utenti mi hanno chiesto di descrivere le modifiche fatte al Kayfun4 per togliere la “musica”
    ed al Lemo per caricarlo dall’alto ( cose pefettamente riuscite) dal blog è possibile inviare delle foto? E se si come funziona?
    Attendo fiducioso 🙂

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      1 > Se saldi tutto bene e non lasci fili scoperti ti aumenta l’autonomia, però mettici una batteria di qualità
      2 > caricale su IMGUR (ti fai un account, è free e ti farà comodo sempre) carichi le foto sempre su IMGUR e inserisci nel commento i link alle foto 🙂

      • Avatar
        oddoss

        Grazie Maestro, proverò , la candidata al cambio è la 20 che cadendomi non mi aumenta più i volt (li ho fissati “a mano”)ed il problema di saldare i fili non esiste perchè l’ho modificata e basta inserire una batteria e chiudere lo sportellino…..se spettavo Elaf per fare questa scicchezza stavo fresco 🙂

  • Avatar
    oddoss

    Simpatico ( veramente) amico, mi sono iscrtto su wordpress e su imgur ma non riesco a mandarti un messaggio in privato e non avendo molto tempo mi vedo costretto a chiederti pubblicamente di essere concellato dal blog , nulla di personale è importante per me. Tu conosci il mio vero nome analizzalo e sono certo che essendo tu persona intelligente capirai perchè questa volta mi firmo Jaco Lopes ( se compri originali non dovrebbe esserti nuovo ).
    Ti ringrazio e ti auguro il meglio.
    Con simpatia “oddoss”

  • Avatar
    Fev83

    Ciao michele… Avresti qualche consiglio per far tornare a luccicare un kayfun 4 diventato opaco dopo averlo fatto bollire?

  • tony.vaper
    tony.vaper

    Michele sai dove potrei trovare un tubicino di queste misure sto cercando un pò ovunque ma niente dovrebbe arrivarmi il 316 e con il tc non vorrei avere problemi di lettura della resistenza grazie

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Non saprei davvero … però puoi sempre usare la molla rinforzata orata che ha fatto il russo per risolvere il problema.

      • tony.vaper
        tony.vaper

        C’è un tubo dall’elefantino che è in alluminio delle misure che occorrono basta lavorare un pò di lima.

I commenti sono chiusi.