Un bel test di confronto tra diverse batterie 18650 9


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 7445 volte.

L’esperto di elettronica @giangi ha testato 5 batterie 18650.

Potrete trovare il report completo su EsigarettaPortal.

Non mi metto a copiare e incollare tutto quello che ha scritto Giangi e mi limito a postare l’ultima immagine, quella che indica in soldoni la durata delle batterie utilizzandole a circa 9w:

scariche

Tra le batterie testate ci sono, tra le altre:
– la mitica AW IMR da 2000 mah (venduta a peso d’oro);
– la NCR da 2900 mah (la versione da 3100 mah viene venduta a peso piombo, costa la metà dell’AW).

E con grande sorpresa (ma poi neanche tanta, dopo pochi giorni di Provari avevo già capito che le AW costano tanto ma durano poco) è proprio la NCR a stracciare la concorrenza.

Da segnalare anche l’ottima Samsung.

In soldoni se avete un Provari e volete una 18650 che duri parecchio avete bisogno di una bella NCR e, purtroppo, di un magnetino, con tutti i problemi “di sicurezza” che comporta.
Ma indubbiamene spenderete la metà rispetto all’ammiraglia dell’AW ma avrete una durata superiore del 30-40%.

Le NCR18650 si possono acquistare a poco meno di 9 € nei noti shop polacchi, per chi fosse interessato.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


9 commenti su “Un bel test di confronto tra diverse batterie 18650

  • Avatar
    marco drago

    ho la samsung presa col vamo, pensavo di avere un “cesso”, ed invece….

    Michele, questo esula dal thread, ma ho un dubbio…. gli atom per ego c tipo a e b sono gli stessi?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Gli shop polacchi li vendono come diversi, ma ci sono molte discussioni a riguardo, c’è chi usa l’atom tipo A senza problemi con cartuccia e corpo tipo B.
      Io non ho mai provato.

      • Avatar
        marco drago

        io li ho presi tutti e due (anche per cordata amici), e sembrano proprio identici, dimensioni etc.
        La prova l’ho fatta e funzionano uno nel cono dell’altro….. mah…..

  • Avatar
    perfettazzo33

    Magnetino? un paio di microgocce di attack possono far passare la paura?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Si certo, se scorri nel blog vedrai che avevo fatto anche un articoletto, io faccio cosi (tra poco son 2 anni).

      • Avatar
        perfettazzo33

        ^^ si certo che avevo letto l’articoletto, ed in realtà per questo gia sapevo del awimr 18650, menomale perchè stavo per comprarla, a 13.9€.
        Adesso con quest’ultima mi si sono definitivamente dissipati tutti i miei dubbi sul prossimo acquisto in merito di batterie.
        Poi dicono che uno mitizza… Ogni volta che faccio un passo qualcuno dei “soliti” mi salva in calcio d’angolo…

  • Avatar
    pegaso

    Ciao,
    ottimo da sapere. Esiste uno studio del genere anche per le 18350?

I commenti sono chiusi.