vLog: Gem, Snow Wolf 200w, Istick TC 40w, Velocity RDA, Billow v2, etc etc 6


! Questo articolo non è aggiornato da oltre due anni e considerando quanto si sta evolvendo velocemente il mondo della sigaretta elettronica è probabile che il contenuto di questo articolo non sia più attendibile. Ti invito quindi a usare la funzione cerca per cercarne uno più recente e attuale.

Articolo letto 3493 volte.

In questo vLog di 20 minuti circa andrò a fare il punto della situazione e in particolare vi parlerò, rapidamente …
– del Gem di Mark Bugs;
– della Snow Wolf da 200w ricevuta in omaggio da GearBest;
– della Istick TC 40w presa da SOSmoke;
– del Penny Style 18650 preso su Fasttech;
– del Billow v2 EHPro
e qualche altra cosa :).

In pratica vado a riassumere cosa sto testando e anticipare cosa verrà testato nei prossimi giorni e volevo comunicarvi che nel mese di agosto il blog verrà chiuso per ferie :).

Buona visione.


Mi chiamo Michele e sono del '76.
Ho cominciato ad usare la sigaretta elettronica ad inizio 2011 e da allora non ho più acceso una bionda analogica.
A metà 2011 ho iniziato a raccontare la mia avventura nel mondo delle sigarette elettroniche attraverso Esigblog che rappresenta il mio diario personale dove annoto tutte le mie esperienze.
A dispetto di quello che i miei lettori possono immaginare io non sono affatto un esperto di sigarette elettroniche: se è vero che spendo parte del mio tempo libero per scrivere articoli e girare video è vero il fatto che non trascorre giornate intere a documentarmi su tutto quello che riguarda la sigaretta elettronica.
Ed è per questo motivo che i miei video o i miei articoli potrebbero contenere informazioni o notizie non attendibili o prive di fondamento.
Prendi atto di questo e se decidi di continuare a leggermi prendimi per quello che sono ossia un semplice appassionato di sigarette elettroniche.

Grazie, Michele/mc0676/svapators.


6 commenti su “vLog: Gem, Snow Wolf 200w, Istick TC 40w, Velocity RDA, Billow v2, etc etc

  • Avatar
    Filomeno

    Ciao Michele, dopo avere tirato avanti per una anno con residuati bellici tipo x10 (ricordi che lo hai recensito?) ed essermi disinteressato di documentarmi sulle novità sento la necessità di qualcosa con le prestazioni di un rigenerabile ma con testine rimbiabili, pronto all’uso e che non perda liquido (il tutto a prezzi cinesi) perchè non ho voglia e tempo e forse ho perso anche la manualità e la vista per fare piccoli lavori di avvolgimento. Sembra che le informazioni su questo settore siano scarse eppure dovrebbe essere una fetta importante di mercato, non credo che tutti i siano messi a rigenerare
    Girando vedo tutti subohm rigenerabili.
    Sapresti darmi una lista di 2-3 nomi in ordine di preferenza?

    • Avatar
      mc0676 L'autore dell'articolo

      Tempo fa ho recensito il nautilus in un confronto con un altro kanger similare.
      Ad ora il nautilus viene usato da molti e funziona bene.
      Potrebbe essere anche il modo per provare la istick tc40w con le testine al ni200 del nautilus, perchè no ?

  • Avatar
    frik

    Ciao michele, prenderò subito la istick 40w ho la 20 e la 30 sono fantastiche consigliami un rigenerabile a wick che non costi molto e che si avvicini più al magoo itaka che al kayfun, magari al kay plus v2 come funzionalità, voglio aroma grasso non secco. grazie sempre molto interessante queste videorece.

  • Avatar
    lillo 63

    ciao michè in gamba…come sempre.
    Ho la istch 40 da un paio di giorni e non ti nascondo che la spinta iniziale non mi dispiace affatto.All’inizio non mi piaceva poi pian piano c’ho preso gusto,il controllo temp funziona bene,la lettura della res è precisa quindi per me è ottima.Per ora ho montato sopra l’origen v2 con mesh 400 – ni200 da 0,25 su tondino da 2,5 (setup made by michele)con una res da 0,10 hom,vapore ed aroma viaggiano a braccetto.Anche se in fatto di aroma il kraken per me è migliore.che dire complimenti e buone vacanze dai…ci vuole.

  • Avatar
    mitwalli73

    ciao Michele vedo che ce scritto billow v2. ottimo aspetto qualche dettaglio. invece per il nickel che dice va usato tranquillamente come il kantal (sento molta voce in giro per la sua materia in quanto pericoloso .)

I commenti sono chiusi.